Maltempo, il punto sugli effetti della perturbazione di giovedì 18 agosto in Toscana

maltempo

Firenze, il punto sugli effetti del maltempo che giovedì 18 ha colpito la Toscana, fatto al termine della videoconferenza di coordinamento della Protezione civile a cui erano presenti le prefetture, le province, i vigili del fuoco, il volontariato ed il Lamma.

Le province più colpite dal maltempo sono state quelle di Massa Carrara, Lucca e Pistoia. Nelle altre ci sono stati danni ma di entità inferiore, riguardanti soprattutto cadute di rami ed alberi, qualche interruzione stradale e della corrente elettrica.

La Regione Toscana ha attivato la Colonna mobile mettendo a disposizione dei Comuni mezzi e volontari, oltre 100 in tutto il territorio. Nei comuni più colpiti sono in corso le verifiche su infrastrutture e immobili e al momento i vigili del fuoco hanno attive oltre 500 chiamate di intervento. La protezione civile invita tutti alla massima prudenza e ad attuare comportamenti che non pregiudichino la sicurezza individuale e collettiva.

La situazione nelle provincie più colpite:

MASSA CARRARA
– Una vittima
– Due plessi scolastici danneggiati
– Oltre 100 persone evacuate da alcune abitazioni e dai campeggi della costa
– Decine di strade interrotte, causa smottamenti, caduta di rami ed alberi
– In Lunigiana problemi con la rete elettrica

LUCCA
– Una vittima
– A Fornaci di Barga un albero è caduto su una strada mentre transitava un’auto colpendola: i 4 viaggiatori feriti sono stati ricoverati con 1 codice rosso e 3 verdi
– Decine di strade interrotte, causa smottamenti, caduta di rami ed alberi

PISTOIA
– Un ferito, strade interrotte, alcune scuole danneggiate e danni anche alla rete elettrica

PRATO
– A Carmignano una scuola materna sede di seggio elettorale è stata danneggiata. Sono in corso verifiche.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments