Livorno: decine di segnalazioni per odore di gas a sud, sopralluoghi

livorno

Livorno, sopralluoghi di vigili del fuoco, carabinieri e guardia costiera sono in corso a sud della città  per il forte odore di gas segnalato alle autorità in ambienti all’aperto, da zone diverse e con decine di chiamate da parte dei cittadini.

Le prime segnalazioni sono arrivate da Quercianella e Chioma, sul litorale costiero, in provincia di Livorno, poi con il passare del tempo le solite segnalazioni sono pervenute da diversi chilometri più a sud, da Castiglioncello e da Rosignano.

Nelle ore sono continuate ad arrivare segnalazioni da altre località del litorale rispetto alle precedenti, tra cui Vada e Marina di Cecina. C’è stato, anche rispetto a queste richieste, il controllo da parte dei vigili del fuoco di Cecina, sia nell’abitato della cittadina, sia sul litorale con una unità navale. Il sopralluogo marittimo ha riguardato le acque antistanti Vada, Rosignano e Cecina, un tratto di diversi chilometri.

In generale le segnalazioni di gas sono state finora mappate tra l’ultima periferia sud di Livorno e Cecina, circa 25 km di distanza. Decine e decine le telefonate, provenienti da punti diversi della fascia costiera, con cui i cittadini dicevano di sentire un forte odore di gas senza spiegarsene la provenienza.

Il gas, secondo quanto riferiscono le persone, viene percepito sempre in ambienti aperti ma non è stata individuata la causa della provenienza, la ‘sorgente’. Gli accertamenti sono in corso così come, riferiscono i vigili del fuoco di Livorno, continuano ad arrivare chiamate.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments