L’irresponsabilità dei maturandi: a Viareggio studenti non rinunciano a rito 100 giorni

A nulla sono valsi gli appelli a non creare assembramenti e a evitare luoghi affollati restando a casa: questa mattina a Viareggio (Lucca), sulla spiaggia antistante la centrale piazza Mazzini, molti giovani studenti, arrivati da tutta la Toscana, si sono ritrovati per il rito dei 100 giorni all’esame di maturità.

L’iniziativa, vista l’emergenza per il coronavirus, si è svolta senza nessuna organizzazione del Comune come aveva già anticipato ieri il sindaco Giorgio Del Ghingaro richiamando al senso di responsabilità di studenti e genitori. Sul posto presente una pattuglia della polizia
municipale.
Tra i ragazzi presenti non solo giovani di Viareggio ma anche arrivati da altre città toscane: Firenze, Prato, Pistoia e Pisa.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments