Lavoro: reintegrati 7 addetti Hotel Brunelleschi di Firenze

addetti
Foto del sito web dell'Hotel Brunelleschi

Con due sentenze il Tribunale di Firenze ha giudicato illegittimi i licenziamenti di 7 addetti dalla società che gestisce l’Hotel Brunelleschi di Firenze, avvenuti a fine 2016.

Lo annuncia la Filcams-Cgil provinciale, spiegando che con le decisioni del novembre 2017 e del 5 marzo 2018 il Tribunale ha disposto il reintegro degli addetti nel posto di lavoro, presso l’Hotel Brunelleschi, condannando l’azienda a pagare anche 12 mensilità a lavoratore a titolo risarcitorio. Il sindacato in una nota ringrazia i lavoratori “per il coraggio e la determinazione dimostrati” e si augura “che questa vicenda sia di esempio per tutto il comparto alberghiero, in modo da arginare il sistema delle esternalizzazioni selvagge, fatte spesso soltanto per disfarsi di lavoratori considerati scomodi. Questa vertenza dimostra inoltre l’importanza dell’articolo 18, senza il quale i lavoratori avrebbero avuto una tutela minore, per cui la battaglia della Cgil su questo tema continuerà. Auguriamo buon rientro al lavoro ai sette lavoratori”.
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments