Imbrattata con vernice rosa sede elettorale Forza Italia

Forza Italia

Campi Bisenzio, “Stamani a Campi Bisenzio Forza Italia si è svegliata – dice il coordinatore regionale di Forza Italia in Toscana e deputato Stefano Mugnai – con i manifesti elettorali strappati e il punto elettorale per il candidato sindaco Maria Serena Quercioli imbrattato di vernice rossa”.

“Soliti imbecilli, la cui mamma evidentemente è sempre in stato interessante – ha proseguito Mugnai, proprio giovedì sera, insieme ai candidati, ai parlamentari del territorio e alla vicepresidente della Camera, l’onorevole Mara Carfagna eravamo a Campi per una cena riuscitissima, probabilmente la credibilità e l’autorevolezza di Forza Italia disturba qualche facinoroso”.

“La nostra risposta? È collettiva. Ho già parlato con Maria Serena Quercioli, con il coordinatore provinciale di Forza Italia Paolo Giovannini e con il capogruppo nonché capolista degli azzurri Paolo Gandola. Insieme ci siamo detti che di fronte a questa imbecillità c’è solo una risposta possibile: un sorriso grande come una casa, secchio e colla per riattaccare i manifesti, secchio e solventi per ripulire la sede e soprattutto vincere le elezioni. Ed e’ ciò che faremo. Sorridendo…”, ha concluso il coordinatore regionale. Sull’episodio indagano i carabinieri.

Il commento del sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi, sulla sua pagina Facebook: “Il rispetto delle idee altrui è il presupposto fondamentale del dibattito e confronto democratico. Gli atti di vandalismo si condannano sempre e comunque. Solidarietà a Forza Italia di Campi per il brutto gesto a cui è stata sottoposta la loro sede”.

Sono in corso, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Signa, tutte le verifiche de caso per risalire agli autori dell’atto vandalico.

avatar