Green pass e trasporti: Toscana, vigili in ausilio per controlli a campione

Covid
BUS FIRENZE Foto Controradio

Green pass: partenza senza problemi per l’obbligo del certificato verde semplice per l’accesso sui mezzi di trasporto pubblico della Toscana secondo quanto afferma Autolinee Toscana, il nuovo gestore unico del tpl su gomma a livello regionale che fa sapere che da questa mattina sono operativi 80 verificatori nella regione, di cui 26 a Firenze, per fare controlli a campione sui passeggeri in salita o discesa.

I verificatori del Green pass, che a rotazione presidiano 26 fermate del capoluogo, sono affiancati dalla polizia municipale presente alle fermate degli autobus e della tramvia fiorentina.
Situazione tranquilla nel capoluogo dove Autolinee toscane fa sapere di aver trovato soltanto un passeggero non in regola perché dotato di un vaccino non riconosciuto dall’Ue. Il passeggero è stato invitato a non salire sul mezzo.

Sono partiti senza particolare problemi anche nelle stazioni ferroviarie di Firenze i controlli nel giorno dell’entrata in vigore del nuovo decreto sul Green pass. Secondo quanto spiegato, al momento non si sarebbero verifica code o altre criticità nell’accesso ai treni.

Sempre a Firenze, agenti della Polfer sono impegnati in controlli anche nei bar e nei ristoranti delle stazioni, in particolare nella galleria commerciale dello scalo ferroviario di Santa Maria Novella, per verificare il possesso del Green pass da parte dei clienti seduti ai tavoli..

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments