Gkn: Todde, l’obiettivo è fare recedere l’azienda dalla chiusura e aprire trattativa

GKN
Foto Imagoeconomica

Gkn, interviene la viceministra dello Sviluppo Economico Alessandra Todde: “Il comportamento dell’azienda è stato inaccettabile – spiega  in un’ intervista al Manifesto -. Chiudere uno stabilimento di punto in bianco dà l’idea di guardare solo a logiche di profitto senza rispettare la dignità dei lavoratori e il rispetto della legislazione e della contrattazione italiana. Abbiamo avuto contatti con il management italiano e ci auguriamo che si presentino modificando il loro atteggiamento“.

Giovedì prossimo il governo ha convocato azienda e sindacati. L’obiettivo primario, spiega Todde, è far recedere l’azienda dal proposito di chiudere lo stabilimento e aprire una trattativa per soluzioni che salvaguardino il perimetro occupazionale: “Le ristrutturazioni sono lecite, le delocalizzazioni annunciate via mail sono inaccettabili” sottolinea. Invece per i licenziamenti comunicati da Gianetti Ruote, “si è subito avviata un’ interlocuzione con la proprietà con una procedura ordinata e ci sarà un tavolo regionale in Lombardia”.

Contro le delocalizzazioni “abbiamo qualche strumento – spiega la viceministra -. Ad esempio possiamo rivalerci sulle aziende chiedendo la restituzione di incentivi e ammortizzatori”. Il problema è che “vale solo rispetto a delocalizzazioni fuori dall’Unione europea perché nel caso di delocalizzazioni in Ue – come nel caso Gkn che pensa di spostare la produzione di Campi Bisenzio in Francia e Polonia – le norme comunitarie non consentono di rivalerci”.

Nello gestire le crisi industriali, i tavoli “sotto la mia gestione sono scesi da 149 agli attuali 85: mi aspetto una crescita con lo sblocco dei licenziamenti ma la cosa importante sono gli strumenti con cui possiamo affrontarli”. Con il ministro Giorgetti “abbiamo avuto confronti e non la pensiamo sempre allo stesso modo ma mi sta lasciando lavorare e non era scontato. Ho trovato una persona concreta che rispetta il mio lavoro”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments