Flower al Piazzale, un mese in jazz: tutti i concerti di agosto sulla terrazza con vista su Firenze

Flower al Piazzale, un mese in jazz: tutti i concerti di agosto sulla terrazza con vista su Firenze. Giovani musicisti e nomi affermati del panorama cittadino si alternano sul palco del piazzale Michelangelo: performance live ogni sera dal tramonto al dopo cena

Si comincia sabato 3 agosto con Esher Quintet, quintetto jazz d’avanguardia che suona brani inediti scritti ad hoc per l’ensemble da alcuni importanti nomi dell’area jazz fiorentina e oltre. Sul palco tra gli altri Franco Baggiani alla tromba, Gianni Zei alla chitarra e Stefano Negri al sax. Si tratta della prima uscita del quintetto, che debutta al Flower al Piazzale.

Domenica 4 arriva l’ensemble Sunflower, in cui spicca la voce di Bianca de Astis, che vanta collaborazioni con Zucchero, Irene Grandi e Roy Paci. Il repertorio spazia dai classici funk internazionali alle perle della musica italiana rivisitata in chiave jazz.

Lunedì 5 agosto sarà la volta dello Speakeasy Trio: voce (Luciana Capasso), chitarra (Luigi Gallucci) e contrabbasso (Michele Staino) per un repertorio che fa suo l’eco della grande tradizione americana. Un viaggio fatto di swing, blues e bossanova, rivissuti in un’interpretazione intima e calda.

Martedì 6 agosto in programma Claudia Valastro alla voce e Giovanni Cifariello alla chitarra accompagneranno la serata del Flower con bossanova e classici della musica brasiliana, per qualche ora di musica latina d’autore.

Mercoledì 7 agosto in scena il trio Allulli Bonamico Barsanti: composizioni originali, scritte ed arrangiate a sei mani, caratterizzate da un suono moderno ed ampio, oltre a rivisitazioni di standard jazz. Le sperimentazioni e la ricerca espressiva di questa formazione nascono dalle esperienze in diversi ambiti musicali dei singoli componenti.

Giovedì 8 agosto si terrà il primo degli appuntamenti di Tarabaralla, rassegna di stornelli fiorentini con ospiti a sorpresa, spettacolo che ripercorre la storia dei canti popolari della tradizione toscana dal Medioevo, al Rinascimento, fino alla canzone d’autore di Odoardo Spadaro, passando per i canti di lavoro di fine Ottocento. In programma anche giovedì 15 e venerdì 16 agosto, a partire dalle ore 19.30.

Venerdì 9 agosto torna la musica con il Francesco Gabrielli Quartet. Francesco Gabrielli propone composizioni che rappresentano vere e proprie riflessioni sul mondo che lo circonda tradotto in musica: i suoi brani raccontano storie vissute, fatti o persone che hanno catturato la sua attenzione spingendolo a trasmetterne l’essenza.

INFO

avatar