Sab 4 Feb 2023
HomeToscanaCronacaFirenze: violenta aggressione a coppia, tutto nato da lite

Firenze: violenta aggressione a coppia, tutto nato da lite

Ieri pomeriggio a Firenze, nei giardini pubblici in via Galliano, una lite tra due senza fissa dimora si è trasformata in una zuffa a suon di pugni e bottigliate nella quale sarebbe stata poi coinvolta una donna, compagna di uno dei due uomini.

Sarebbe una semplice lite ad aver originato la zuffa tra due senza fissa dimora ai giardini pubblici in via di Galliano a Firenze. Il  quarantenne denunciato è un cittadino senegalese che lo scorso 9 agosto aveva già subito un daspo urbano, mentre i due feriti con prognosi di 30 giorni sono un 45enne tunisino e una 40enne colombiana, entrambi poi portati in ospedale da dove però l’uomo si è allontanato prima ancora di ricevere il referto. A dare l’allarme, intorno alle 19,30, alcuni frequentatori dei giardini.

I due uomini, secondo una prima ricostruzione, probabilmente ubriachi, avrebbero iniziato a insultarsi a distanza, poi si sono avvicinati e hanno cominciato a prendersi a pugni: in quel momento, è intervenuta la donna per separarli, ma, colpita anche lei dal senegalese e finita a terra, è stata presa a calci. Per difenderla, secondo quanto ricostruito, il compagno avrebbe recuperato da un cestino due bottiglie di vetro, ma il senegalese gliele ha strappate di mano, tirandogliele addosso.

I carabinieri sono riusciti a ricostruire la dinamica attraverso le testimonianze e le
telecamere di sorveglianza della zona. L’aggressore avrebbe detto che da tempo era bersaglio di insulti e provocazioni da parte della coppia. Sull’accaduto è intervenuto Simone Gianfaldoni, presidente del Comitato cittadini attivi San Jacopino, per denunciare “una
situazione fuori controllo”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

DISCORSI E CRIMINI DI ODIO: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.