Firenze: torna il Florence Korea Film Fest, dal 7 al 15 aprile

Florence Korea Film Fest

Torna a Firenze il Korea Film Fest che quest’anno compirà 20 anni. Un’edizine che porterà documentari, film, tendenze e star del cinema dal 7 al 15 aprile, al cinema La Compagnia e online sulle piattaforme Più Compagnia e MyMovies.

Ad inaugurare il Florence Korea Film Fest, dedicato alla cinematografia sudcoreana contemporanea, si spiega in una nota, sarà la prima italiana di ‘Heaven: to the Land of happiness’ di Im Sang-soo, regista cult della cinematografia coreana. Un road movie interpretato da Choi Min-sik (tra più famosi attori in Corea del Sud) nei panni di un detenuto malato terminale che scappa con Park Hae-il anch’egli gravemente malato che non può permettersi le cure necessarie.

Tra le novità di quest’anno c’è la sezione ‘Webtoon & Cinema’, sui fumetti digitali pensati per essere letti su smartphone. Sono poi confermate le sezioni: Orizzonti Coreani (i migliori film in patria del 2021); Independent Korea, una vetrina del cinema indipendente che ospiterà i lavori di giovani registi e autori emergenti; Corti, Corti! e la Virtual Reality Experience in collaborazione con la Barunson entertainment. La chiusura del festival, in programma il 15, spetta alla prima italiana di ‘Escape from Mogadishu’ di Ryoo Seung-wan, basato su una storia vera, ambientato durante la guerra civile a Mogadiscio quando i diplomatici rivali della Corea del Nord e del Sud rimasero intrappolati. Senza l’aiuto dei rispettivi governi dovranno unire le loro forze per sfuggire alla guerra civile somala degli anni ’90 e sopravvivere.

Il film, campione d’incassi al botteghino in Corea del Sud, è stato scelto per rappresentare la Corea del Sud agli Oscar 2022 nella categoria miglior film internazionale.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments