Toscana, possibili disagi per autobus: 2 scioperi venerdì 4 febbraio

Autolinee Toscane 25 aprile 1 maggio
Archivio

Possibili disagi per chi dovrà spostarsi con Autolinee Toscane il 4 febbraio. Sono stati indetti due scioperi, uno nazionale di 4 ore (Usb) e due aziendali di quattro ore indetti da Cpbas lavoro privato e Fast Slm Cofnsal.

Possibili disagi nelle province di Firenze, Prato, Pistoia, Montecatini, Livorno, Lucca, Arezzo, Siena, Grosseto e Piombino/Val di Cornia: lo sciopero si svolgerà dalle 17.30 alle 21.30 per gli addetti al movimento e al personale viaggiante, alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi. Per addetti alle officine e agli uffici quattro ore a fine turno.

Per la provincia di Pisa lo sciopero si articolerà dalle 11:59 alle 15:59 per gli addetti al movimento e al personale viaggiante alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi. Per addetti alle officine e agli uffici quattro ore a fine turno.

Nella provincia di Massa Carrara la protesta è indetta dalle 11 alle 15 per addetti al movimento e personale viaggiante, alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi. Per addetti alle officine e agli uffici quattro ore a fine turno. La regolarità del servizio dei bus e delle biglietterie di Autolinee Toscane dipenderà dal livello di adesione allo sciopero.

Lo sciopero è stato indetto da Usb per protestare contro l’assenza di un piano di investimenti a livello nazionale nei servizi pubblici essenziali e da Cobas lavoro privato e Fast Slm Confsal per chiedere migliori condizioni di lavoro a livello aziendale.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments