Firenze, sindaco firma ordinanza bonifica ex Gover

stadio Firenze

L’ordinanza deve essere eseguita entro 15 giorni. il comune. “l’ azione ha richiesto del tempo perché, trattandosi di una proprietà privata, prima di prevedere l’eventuale demolizione sono state attivate tutte  le procedure necessarie”

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha firmato oggi l’ordinanza – che era stata già annunciata 45 giorni fa in un incontro con i cittadini di Brozzi – per ordinare al curatore fallimentare della ex Gover “l’immediata raccolta e il corretto smaltimento di tutti i rifiuti, la chiusura di tutti i varchi in modo da impedire l’accesso a tutti i soggetti che attualmente occupano l’immobile e a chiunque altro a tutela dell’integrità personale degli stessi e della salute pubblica e – ove ciò non sia possibile – la completa demolizione dello stesso”. L’ordinanza deve essere eseguita entro 15 giorni.

In questi anni, si ricorda in una nota, il Comune di Firenze ha seguito con attenzione la vicenda della ex Gover e due precedenti ordinanze furono volte alla messa in sicurezza dell’immobile abbandonato, alla bonifica dei terreni e alla rimozione dell’amianto e sono state correttamente eseguite.

Nel frattempo, però, “l’immobile è stato occupato abusivamente e l’amministrazione comunale, coordinandosi con la prefettura, ha più volte invitato il curatore a metterlo in sicurezza”. Negli incontri coi cittadini della zona, i rappresentanti del Comune hanno assicurato che “se il soggetto privato non avesse provveduto – si sarebbe arrivati alla nuova ordinanza e alla successiva demolizione. Questa azione ha richiesto del tempo perché, trattandosi di una proprietà privata, prima di prevedere l’eventuale demolizione sono state attivate le procedure necessarie come la valutazione della consistenza dell’area e il calcolo della potenzialità edificatoria”.

Non si è fatto attendere il commento della destra che da tempo ha cavalcato la battaglia del ‘degrado’ dell’area. “Adesso che siamo in campagna elettorale Nardella firmerebbe tutto, anche assegni in bianco. Ha così paura di perdere la poltrona che firma la bonifica della ex Gover due ore dopo che Giorgia Meloni ha mostrato a tutta Italia in diretta Facebook la sua inefficienza. Lasci governare noi: meglio mandare Fratelli d’Italia direttamente in giunta con Bocci sindaco piuttosto che tenere Nardella che rincorre male le proposte della destra”: questo quanto affermano il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli e il consigliere comunale Francesco Torselli.
avatar