Firenze: il Meyer riapre le visite al secondo genitore/visitatore

bimbo

L’ospedale pediatrico Meyer di Firenze riapre alle visite del secondo genitore/visitatore, precedentemente interrotte a causa dell’emergenza sanitaria. Visite consentite dalle 17,30 alle 18,30.

Da domani, 10 marzo, l’ingresso nei reparti di degenza all’ospedale Meyer di Firenze, di un secondo genitore/visitatore sarà consentito tutti i giorni dalle 17.30 alle 18.30. Per accedere il genitore/visitatore dovrà essere maggiorenne e potrà entrare con Green pass con richiamo (quello ‘booster’, che si ottiene con tre dosi); green pass con ciclo primario (due dosi) e tampone eseguito nelle 48 ore precedenti l’orario di accesso; green pass per guarigione e tampone eseguito nelle 48 ore precedenti l’orario di accesso.

A renderlo noto è lo stesso Meyer all’indomani della decisione della Regione di riaprire gli ospedali toscani ai visitatori purchè muniti di Super Green pass. Le disposizioni, si spiega ancora saranno valide fino al 31 marzo, quando terminerà lo stato di emergenza Covid e potrebbero arrivare nuove indicazioni dal ministero e dalla Regione. Per alcuni reparti più delicati o ad alto turn over – come la rianimazione, la tin, il day surgery e l’osservazione breve del pronto soccorso – il genitore ammesso rimane al momento solo uno, mentre in oncologia gli accessi sono concordati in base ai singoli casi.

“Ci siamo impegnati per garantire che questa ‘riapertura’ potesse essere tempestiva e allineata al mutato contesto epidemiologico e alle disposizioni legislative – spiega Francesca Bellini, direttore sanitario dell’ospedale pediatrico Meyer -. Siamo ben consapevoli dell’importanza di una doppia presenza al fianco dei bambini e ragazzi ricoverati, anche a supporto dell’accompagnatore sempre presente che spesso è provato da queste regole, necessarie fino ad oggi a causa della situazione epidemiologica, e per questo quella di domani è per noi una tappa molto importante”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments