Firenze, abusi su bambina di 11 anni: condannato 70enne

massa
© Imagoeconomica GIUSTIZIA TRIBUNALE PROCESSO GIUDICE MARTELLETTO

L’uomo è stato condannato a 15 anni dal tribunale di Firenze. Per la vicenda l’anziano 70enne era stato arrestato nel febbraio del 2020, in esecuzione di misura cautelare ai domiciliari disposta dal gip Silvia Romeo.

Un 70enne di Firenze è stato condannato a 15 anni di reclusione con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina di 11 anni. Gli abusi, secondo le ricostruzioni investigative, sarebbero andati avanti dall’autunno del 2019 quando l’uomo, carpita la fiducia dei genitori della bimba, si sarebbe proposto per accompagnarla, insieme anche ad altri bambini, nei posti dove svolgeva alcune attività sportive. In queste circostanze l’avrebbe costretta a subire atti sessuali sul pulmino usato per portarla a casa, in almeno quattro occasioni. Il 70enne avrebbe riaccompagnato la bambina, sempre a casa per ultima, in modo da trovarsi solo con lei. In queste circostanze ne avrebbe abusato, offrendole in cambio ogni volta una somma dai 5 ai 10 euro, dicendole che doveva stare tranquilla e soprattutto non parlare con nessuno di quello che era accaduto.

Una condanna a 18 anni di reclusione era stata chiesta dal pm Giacomo Pestelli. Condanna che adesso è diventata di 15 anni. Sempre per conto della società l’anziano avrebbe riaccompagnato a casa anche altri minorenni, ma la bambina sarebbe stata l’unica ed essersi trovata sola con lui.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments