Fiaccolata a Prato per Giulio Regeni

Prato co-organizzerà la manifestazione “#2annisenzaGiulio”, promossoa a livello nazionale da Amnesty International. Ilari Santi, presidente consiglio comunale: “La richiesta di verità è un atto doveroso, per Giulio e per la sua famiglia”.

A due anni dalla scomparsa di Giulio Regeni, il Comune di Prato co-organizza in città la manifestazione “#2annisenzaGiulio”, promossa a livello nazionale da Amnesty International, per “mantenere viva la memoria di Giulio, la richiesta di verità e l’attenzione sulla gravissima situazione dei diritti umani in Egitto”.

Il ritrovo sarà domani, giovedì 25 gennaio, alle 19 in piazza del Comune per una fiaccolata in programma alle 19.41, ora della scomparsa di Giulio. “Anche quest’anno, insieme ai Comuni della provincia di Prato, all’Associazione Verità per Giulio e tante associazioni del nostro territorio chiediamo di sapere chi ha ordinato, chi ha eseguito, chi ha coperto il sequestro, la tortura e l’assassinio di Giulio Regeni.

La richiesta di verità – ha spiegato la presidente del consiglio comunale Ilaria Santi – è un atto doveroso, per Giulio, per la sua famiglia e per tutti quelli che sono vittima di sparizione forzata in un regime, come quello egiziano, che continua a calpestare elementari e fondamentali diritti, come quello alla difesa, colpendo anche gli avvocati e i giornalisti”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments