Gio 29 Feb 2024

HomeToscanaAmbienteFestambiente, trent'anni e non sentirli

Festambiente, trent’anni e non sentirli

?Firenze, presentata la trentesima edizione di Festambiente, la cittadella ecologica di Legambiente festeggia infatti trent’anni di politica, di ambientalismo e di musica, nello scenario del Parco della Maremma.

Estate all’insegna della buona musica, di ambientalismo e di politica, dal 10 al 19 agosto a Rispescia (Grosseto), alle porte del Parco regionale della Maremma, sorgerà una vera cittadella ecologica di tre ettari, dove riscoprire, per 10 giorni, il rispetto per l’ambiente, tra concerti musicali, proiezioni cinematografiche, spazi per bambini, spettacoli teatrali e sana alimentazione.

“Trent’anni rappresentano senza dubbio un traguardo di grande rilievo – ha spiegato Angelo Gentili, coordinatore nazionale di Festambiente – Da quando siamo partiti con la prima edizione parlavamo di ecologia, biologico, raccolta differenziata e c’erano pochi esempi di buone pratiche e poca era la consapevolezza delle persone. Oggi, seppur con un pianeta in grave pericolo, un popolo sempre più vasto sostiene l’ambientalismo e moltissime sono le buone pratiche positive da valorizzare.  La scommessa che anche quest’anno vogliamo fare è convincere che attraverso la nostra cittadella ecologica e solidale i decisori politici dell’importanza dell’ecologia, non come fiore all’occhiello, ma come asse portante.  Per questo coinvolgeremo i visitatori di Festambiente che diventeranno veri e propri protagonisti di questo grande obiettivo raggiunto: un festival a emissioni zero, che racconta in modo evidente come le nostre utopie siano possibili”.

“Per noi di Legarnbiente partecipare alla Festa nazionale, a Rispescia, significa passare in rassegna, come in un meraviglioso concentrato, temi e impegno di un anno intero – ha affermato Fausto Ferruzza presidente di Legambiente Toscana – Solidarietà, economia civile, sostenibilità degli stili di vita: siamo da trent’anni a pungolare amministratori e governanti. Costanti, tenaci e pungenti. Per questo non ci risparmiamo nelle proposte, convinti che per cambiare il mondo – come ci ha insegnato Alex Langer – non possiamo che proporre un modello di società desiderabile e divertente… Che altro dire allora se non: BUONA FESTAMBIENTE TRENTA E LODE a tutti!”.

Gimmy Tranquillo ha intervistato Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana e l’assessora all’ambiente e difesa del suolo della regione Toscana Federica Fratoni:

INFO: https://www.festambiente.it/

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.