Disco della Settimana: Durand Jones & The Indications

durand jones

Con American Love Call, secondo album di Durand Jones & The Indications, la band di Bloomington (Indiana), si conferma protagonista della scena soul contemporanea.

La band, formata dal cantante Durand Jones e da Aaron Frazer (batteria e voce), Blake Rhein (chitarra), Kyle Houpt (basso) e Steve Okonski (tastiere), pubblicò l’omonimo esordio per la giovane ma attivissima Colemine Records, già considerato un vero e proprio marchio di garanzia per il soul contemporaneo. L’esordio diventò velocemente un instant classic grazie alla potenza dei live della band e al passaparola generato dai commessi dei principali negozi di dischi americani, tanto da essere ristampato dopo solo un anno e distribuito nuovamente dall’attenta Dead Oceans.

Durand Jones & The Indications - Don’t You Know (Official Video)

Il nuovo ‘American Love Call’ è stato registrato durante l’estate del 2018 presso lo Studio G di Brooklyn, New York. Lo stile di Durand Jones & The Indications si nutre non solo di soul ma anche di R&B, gospel, folk rock, e musica classica, un esempio di come rinnovare senza snaturare un suono e uno stile immortali.

L’album è stato accolto positivamente da parte della critica americana,
che ha paragonato il loro esordio a quello di artisti del calibro di Lee Fields e del compianto Charles Bradley, ma paragoni possono essere fatti anche con classici quali Delphonics, Impressions o Gil Scott Heron.

“Semplicemente uno dei migliori album soul ascoltato negli ultimi anni” – Dusty Groove

“Jones domina le canzoni con la sua potente ed evocativa voce soul” – Spill Magazine

Durand Jones & The Indications - Long Way Home (Official Audio)
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments