Home Tags Disco della Settimana

Tag: Disco della Settimana

Disco della settimana: Bill Fay “Countless Branches”

‘Countless Branches’ è il ritorno discografico di Bill Fay, uscito in versione standard e deluxe il 17 gennaio 2020 per Dead Oceans. L’album è stato anticipato dal singolo e relativo video animato del brano ‘Filled With Wonder Once Again’ . La...

Disco della settimana: Brunori Sas “Cip!”

Torna, dopo la pausa natalizia, la rubrica "Il Disco della Settimana". L'album prescelto è, inevitabilmente, "Cip!" il nuovo disco di Brunori Sas. Il cantautore cosentino, che seguiamo fin dagli esordi, torna sulla scena quasi tre anni dopo “A casa t...

Disco della settimana: Beck “Hyperspace”

Hyperspace è il 14° album del cantautore losangelino, già anticipato da alcuni singoli. Soffuso e retrofuturista, Hyperspace arriva a due anni di distanza da Colors, un Beck che (ahimè!) non sorprende, ma che infila comunque una manciata di ottimi br...

Disco della settimana: Dj Shadow “Our Pathetic Age”

Appena pubblicato su Mass Appeal/Caroline International, con distribuzione Universal, "Our Pathetic Age" è il sesto studio album di DJ Shadow (per l'anagrafe Joshua Paul Davis), storico dj/producer americano, che per l'occasione ha rinnovato il sodal...

Disco della settimana: Michael Kiwanuka “KIWANUKA”

‘Kiwanuka‘, terzo album di Michael Kiwanuka, pubblicato il 1° novembre su Polydor Records. L’album è il seguito di ‘Love & Hate’, uscito nel 2016, grazie al quale il musicista britannico ha ottenuto la sua seconda e terza nomination al ‘Mercury P...

Disco della settimana: Airbourne “Boneshaker”

Sì, sì, sono uguali agli  AC/DC. E allora? Ogni tanto facciamoci anche due risate, no? Del resto il gioco è scoperto, scopertissimo "volevamo fare fare un disco che suonasse come uno di quei classici album della fine degli anni ’70 in pieno stile “Oz...

Architects & the city con Andrea Mì: il quartiere fiorentino di Novoli e la progettualità partecipata

il 19 gennaio la settimaa puntata di “Bread & Roses” la trasmissione di e con Daniela Morozzi e Marina Capponi.

Fotografia: la Regione Toscana acquista il patrimonio Alinari, sarà esposto a Villa Fabbricotti