Disco della settimana: Perry Farrell “Kind Heaven”

Il leggendario frontman dei Jane’s Addiction e agitatore culturale Perry Farrell è tornato in pista con una collezione di nuove canzoni. “Kind Heaven” èil primo album di musica inedita del celebre artista visionario in un decennio.

Il singolo che ha anticipato l’album, “Pirate Punk Politician”, è un accanito atto di accusa sullo stato attuale del nostro pianeta, minaciato da una crescente ondata di regimi autocratici. Farrell descrive “Pirate Punk Politician” come “una buona vecchia canzone di protesta sugli uomini forti di oggi e le loro tattiche di oppressione”.

Per la registrazione di “Kind Heaven”, l’icona alt-rock ha riunito un incredibile gruppo di artisti che hanno realizzato insieme la nuova avventura musicale collettiva conosciuta come la Kind Heaven Orchestra di Perry Farrell. Il disco, coprodotto da Farrell e il collaboratore di Bowie, Tony Visconti, include contributi di Dhani Harrison, Elliot Easton (The Cars), Taylor Hawkins (Foo Fighters), tra gli altri.

Kind Heaven è un insieme di composizioni connesse, fuse insieme dalla voce elettrizzante di Farrell in un ricco arazzo sonico. Meticolosamente mescolati, elementi rock, elettronici e sinfonici si uniscono per dar vita a una storia avvincente raccontata attraverso colonne sonore orchestrali su larga scala (18 elementi diretti dal compositore di Hollywood, Harry Gregson-Williams), intensi duetti back-and-forth con Etty Lau Farrell e rigogliosi suoni di chitarra hardrock con distorsioni vocali elettroniche. Il tanto atteso ritorno di Farrell porta l’ascoltatore dentro un’avventura musicale alle prese con le domande eterne della vita, mettendolo davanti alle sue più grandi sfide.

Oltre all’album, Perry Farrell sta creando “Kind Heaven”, un parco di divertimento multimediale da 90 milioni di dollari a Las Vegas, che catapulta i visitatori direttamente nel sud-est asiatico e consente loro di vedere la sua vitalità, divisa tra musica, cibo e cultura, attraverso gli occhi di Perry con film e ologrammi che ricreano paesaggi di Tailandia, Vietnam, Nepal e Hong Kong. Sviluppato in collaborazione con il produttore cinematografico de Le Cronache di Narnia, Cary Granat, il parco godrà di un mondo sonoro progettato dallo stesso Farrell che sta curando diverse esperienze musicali, tra cui il suono di 130 artisti mentre i visitatori viaggiano attraverso diversi ambienti. L’artista descrive la sua visione come un parco di divertimento immersivo, dentro al quale gli spettatori cammineranno attraverso uno show di 90 minuti diviso tra la mitologia e il mondo reale. I visitatori saranno liberi di girovagare all’interno del complesso e scoprire percorsi nascosti, visitare club e mangiare cibo di strada in stile Hong Kong.

La lunga eredità di Perry Farrell come prolifico musicista, artista e impresario lo ha tenuto in prima linea nelle istituzioni culturali di oggi. Come membro fondatore di band alternative seminali come Jane’s Addiction e Porno For Pyros, così come Satellite Party e la sua successiva carriera da solista, il suo suono in continua evoluzione ha ispirato generazioni di musicisti. Come co-fondatore del Lollapalooza, Farrell ha stabilito lo standard per i festival musicali sperimentali, facendo rivivere la sua amata manifestazione in modo itinerante per diventare il gigante mondiale che è oggi. Avido attivista, Farrell trasmette la sua passione per l’ambiente, la politica e la spiritualità in numerose cause, tra cui l’Axis of Justice con Tom Morello.

Il vinile dell’album include un codice per scaricare la versione digitale mixata con il sistema Dolby Atmos®, per offrire ai fan un’esperienza di ascolto coinvolgente e unica.

Farrell e la sua The Kind Heaven Orchestra sono stati annunciati come parte della line- up del Lollapalooza di quest’anno a Chicago, Stoccolma e Parigi.

avatar