Covid-19: sul sito web di Alia Servizi Ambientali il nuovo form per richiedere  la consegna dei sacchi rossi

rifiuti Covid

Una mail dedicata  anche per  coloro che hanno terminato i sacchi o non riescono a registrarsi. Sul sito tutte le info per i positivi covid

Per soddisfare più velocemente le richieste degli utenti in quarantena, visto l’incremento di casi Covid-19 dell’ultima settimana, Alia Servizi Ambientali SpA ha attivato un form, accessibile anche dalla home page del sito www.aliaserviziambientali.it che permette alle persone positive al virus di registrarsi e ricevere a domicilio l’apposito kit (sacchi rossi) per il conferimento dei rifiuti prodotti.

Gli utenti positivi al Covid 19 che devono osservare la quarantena obbligatoria presso il proprio domicilio, secondo quanto stabilito dall’Istituto Superiore di Sanità, devono sospendere la raccolta differenziata e conferire tutti i rifiuti prodotti nel sacco rosso fornito dal gestore che attiverà il servizio secondo quanto previsto dalle vigenti Ordinanze Regionali in merito all’emergenza epidemiologica.

Coloro che non riescono a registrarsi o hanno ulteriori necessità (sacchi terminati) possono inviare una mail all’indirizzo  [email protected]aliaserviziambientali.it .
Per ulteriori informazioni, non solo siulla qeustione covid,  Alia Servizi Ambientali SpA ricorda che il Call Center è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30, ai numeri 800 – 888 333 (da rete fissa, gratuito), 199. 105. 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore) oppure 0571-1969333 (da rete fissa e rete mobile).

Alia fa inoltre sapere che Le mascherine, chirurgiche e non, usate per distanziamento sociale, per igienizzare i luoghi di lavoro ecc., sono tutte assimilate al rifiuto urbano e quindi da conferire nel residuo non differenziabile. I DPI, dispositivi di protezione individuale utilizzati nelle aziende, rimangono rifiuti speciali e, come tali devono essere trattati per il loro corretto conferimento e smaltimento.
Vista l’eccezionalità della situazione attuale, sarà possibile continuare ad utilizzare qualunque sacchetto domestico per esporre e conferire i rifiuti.

Ai soggetti NON positivi Covid-19, in quarantena obbligatoria e coloro che svolgono assistenza domiciliare agli stessi sono raccomandate le seguenti modalità:

  • Non effettuare le raccolte differenziate
  • Utilizzare due o tre sacchi resistenti (uno dentro l’altro) in cui gettare tutti i rifiuti indifferenziati
  • Indossare guanti monouso per chiudere bene i sacchetti senza schiacciarli, utilizzando lacci di chiusura o nastro adesivo
  • Conferire i sacchi al servizio pubblico, nel residuo non differenziabile, con le modalità di raccolta presenti sul territorio.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments