Cortona intossicazione da monossido in chiesa: due in ospedale

Fuga di

Cortona (Arezzo), esalazioni di monossido di carbonio nella chiesa di San Bartolomeo in Pergo. Due persone sono finite in ospedale.

I vigili del fuoco e i sanitari del 118 sono intervenuti, nella serata di ieri, nella chiesa di San Bartolomeo in Pergo a causa delle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da due riscaldatori a gas.

L’esalazioni di monossido di carbonio si sono sprigionate in uno dei locali dove si stava svolgendo un evento di catechismo con 17 persone. Il sacerdote, 84 anni, e una donna di 52, sono stati trasportati in codice giallo in ospedale a seguito di svenimento e malessere.

Gli altri partecipanti, secondo quanto spiegato, sono rientrati invece presso le proprie abitazioni, liberi di raggiungere il pronto soccorso al presentarsi di eventuali sintomi. I vigili del fuoco hanno chiuso l’impianto di riscaldamento e areato i locali.

Il sacerdote e la donna, dopo essere stati soccorsi, sono stati trasportati prima all’ospedale della Fratta e poi successivamente trasferiti al policlinico Careggi a Firenze.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments