Corti d’animazione, doc d’autore su Più Compagnia

Più compagnia

Documentari corti d’animazione e documentari d’autore:  su Più Compagnia due rassegne a cura di Pinangelo Marino. Dal 12 febbraio al 12 marzo

Il documentario sarà protagonista di due rassegne, curate da Pinangelo Marino, in programma su Più Compagnia, la sala virtuale del cinema La Compagnia di Firenze dal 12 febbraio (www.cinemalacompagnia.it): una rassegna sarà dedicata ai corti documentari d’animazione e l’altra ai documentari d’autore, quest’ultima intitolata La terra trema, in omaggio al film di Luchino Visconti del 1948, pietra miliare del cinema del reale.

Giornalista, esperto di cinema e organizzatore culturale, Pinangelo Marino, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, propone su Più Compagnia film selezionati ai festival internazionali. Pellicole non visibili nei normali circuiti commerciali o sulle piattaforme mainstream. Per regalare al pubblico una panoramica della migliore produzione documentaristica degli ultimi anni, italiana e internazionale.

I film saranno disponibili fino al 12 marzo, in tutto saranno 14 cortometraggi animati d’autore, molti dei quali in streaming gratuito, introdotti da conversazioni con i registi.

Tra questi, Uncle Thomas, l’ultima opera della portoghese Regina Pessoa, figura di riferimento nel panorama dell’animazione internazionale; dal Portogallo saranno proposti corti del duo Davide Doutel e Vasco Sà, Agouro e Soot; dalla scuola russa arrivano le opere di Anna Shepilova e Svetlana Filippova. Dalla Germania i corti di Michelle e Uri Kranot, mentre Andre Hörmann e Anna Bergman presentano il sorprendente Obon, selezionato al Sundance…SCOPRI IL PROGRAMMA

Per la sezione La terra trema,documentari che propongono un percorso nella memoria, nelle cose che ci appartengono, nella realtà che da sempre abbiamo vissuto e che abbiamo sentito svanire in questo ultimo anno; firmati da alcuni dei più importanti documentaristi italiani, entrati, nell’ultimo decennio, nella storia del cinema italiano.

 

 

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments