Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 luglio 2021

Controradio Infonews
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 6 luglio 2021
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

Controradio Infonews- Un escursionista ha perso la vita precipitando a valle mentre si trovava su delle placche rocciose nella parte finale del canale di San Viano, sul Roccandagia che fa parte delle Alpi Apuane, nel territorio lucchese. Con lui una ragazza che è rimasta bloccata all’uscita del canale di San Viano. I due volevano raggiungere la vetta della Roccandagia ma avrebbero intrapreso una traccia che li avrebbe portati sulla destra orografica dell’uscita del canale, su un terreno molto impervio e ripido.L’incidente è avvenuto nel territorio di Vagli di Sotto, L’allarme ai soccorritori è scattato dopo le 13:30.  La vittima è ‘ un 33enne della provincia di Pisa  Intorno alle 22.15 la squadra del Sast intervenuta per il recupero ha raggiunto Campocatino dove la ragazza è stata visitata e poco dopo accompagnata a Castelnuovo Garfagnana.

Controradio Infonews- Esasperati “dal caos e dal traffico impazzito che infuocano le strade dei comuni di San Casciano in Val di Pesa, Greve in Chianti, Impruneta e Barberino Tavarnelle”, i sindaci di questi Comuni del Chianti fiorentino tornano ad attaccare Autostrade per l’Italia e Anas he definiscono  “totalmente indifferenti alle problematiche esplose a catena nei giorni scorsi, determinate da scelte prive di senso”, a causa della chiusura, per lavori, dello svincolo dell’A1 Firenze Impruneta e dei tanti cantieri “che assediano l’Autopalio”, come quello previsto  per la riqualificazione dei viadotti Docciola e Falciani, nel tratto tra Impruneta e San Casciano. “Siamo vicini al collasso, Autostrade intervenga” affermano i primi cittadini aggiungendo: “Non resteremo a guardare mentre il percorso di ripartenza del nostro territorio rischia di morire sul nascere”. “Contesteremo e denunceremo la grave situazione che sta paralizzando le nostre comunità, pendolari, famiglie e operatori economici, senza alternativa alcuna, finché non verremo ascoltati dagli enti competenti, Autostrade per l’Italia e Anas” . Riguardo ai lavori sull’A1, “siamo favorevolissimi agli interventi strutturali, che si rendono necessari per la messa in sicurezza delle nostre viabilità” ma “non è questo il modo di operare”:

Controradio Infonews- “Francesco Bosi era un gentiluomo e un politico di razza, molto legato a Firenze dove ha iniziato la sua carriera politica proprio sui banchi di Palazzo Vecchio come consigliere comunale e poi assessore nella giunta Morales. Quando è approdato successivamente in Consiglio regionale, in Parlamento e al governo nazionale si è sempre speso con amore per la nostra città”. Lo afferma il sindaco Dario Nardella, appresa la notizia della scomparsa di Francesco Bosi, l’esponente democratico cristiano, che è stato due volte deputato e due volte senatore; nel governo Berlusconi era stato sottosegretario alla difesa e nel 1990 è stato eletto nel Consiglio regionale della Toscana. “Bosi ha tradotto gli ideali cristiani alla base del suo impegno politico in spirito di servizio – ha continuato il sindaco Nardella -. A nome della città di Firenze mi unisco al dolore della famiglia e degli amici, nel ricordo di una persona giusta e sempre corretta”.

Controradio Infonews- Sono almeno 4-5 mila persone quelle che hanno partecipato al rave non autorizzato in corso da sabato sera a Tavolaia, frazione del comune di Santa Maria a Monte, nel Pisano. I giovani, secondo le forze dell’Ordine che hanno contrlolato l’area,  “provenienti anche dall’estero si sono ammassati in un terreno privato dove insiste un rudere”.

Controradio Infonews- Pobeda, compagnia low-cost del gruppo Aeroflot torna in Toscana, con il riavvio dei voli diretti Pisa-Mosca , con collegamenti operati, settimanalmente di domenica. Il network previsto per l’estate 2021 da Pobeda comprende quattro destinazioni: Milano (Bergamo), Roma (Fiumicino), Rimini e Pisa. Per tutte queste destinazioni Pobeda opererà voli settimanali.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments