Dom 23 Giu 2024

HomeToscanaCronacaControradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 dicembre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 dicembre 2021

Logo Controradio
Altri podcast
Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 dicembre 2021
Loading
/

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’

CONTRORADIO INFONEWS – I vigili del fuoco del comando di Lucca sono intervenuti per una perdita di gas nel centro storico della città. La fuga di metano è stata  localizzata sulla rete di distribuzione cittadina in bassa pressione nella zona di piazza Sant’ Alessandro. Non risulterebbero persone evacuate. Sul posto fin dal tardo pomeriggio di ieri sta lavorando il personale tecnico del gestore della rete.

CONTRORADIO INFONEWS – Al via Toscana: arrivate le prime 90mila dosi di vaccino pediatrico Sono arrivati ieri all’ospedale fiorentino di Careggi gli scatoloni contenenti 90 mila dosi pediatriche di siero Pfizer (Comirnaty)  distribuite agli hub vaccinali delle aziende sanitarie e ai pediatri di famiglia (che li potranno ritirare tramite le farmacie convenzionate) per l’avvio oggi delle somministrazioni. Il presidente della Regione Eugenio Giani presenterà all’interno dell’hub del Mandela Forum di Firenze la nuova campagna coniata dalla Regione per la vaccinazione pediatrica.

CONTRORADIO INFONEWS – Udienza dedicata a sentire quattro testimoni della difesa, ieri a Firenze nel processo di appello che vede imputata per omicidio plurimo volontario Fausta Bonino, l’infermiera accusata di aver provocato la morte di alcuni pazienti dell’ospedale di Piombino (Livorno) dove lavorava. Ad essere esaminati durante durante l’udienza sono stati quattro tra medici e infermieri dell’ospedale. La prossima udienza, con possibile sentenza, è fissata per il 24 gennaio 2022.

 

CONTRORADIO INFONEWS – “Ad oggi l’unica cosa ufficiale che possiamo continuare a dire è che i licenziamenti in Gkn non sono passati. E questo è evidentemente un risultato della lotta.
Rimane il grande problema dell’assenza totale di una politica industriale pubblica e del ridimensionamento del settore dell’automotive, nonostante i numerosi fondi del Pnrr”. Così la Rsu di Gkn al termine dell’incontro al Mise.

Il 6,7% delle linee di autobus in  Toscana avranno fasce di garanzia con orari diversi rispetto a quelli già annunciati per le province toscane. È lo scenario che si annuncia per lo sciopero generale nazionale di 24 ore indetto per oggi  dalle confederazioni nazionali Cgil e Uil.  Info su at-bus.it
Sul fronte del trasporto ferroviario sulla base delle attuali previsioni  circoleranno regolarmente le Frecce, mentre sono previste modifiche al programma di circolazione di Intercity e Regionali. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)