Automobilitsta denunciato per guida sotto effetto di stupefacenti e violenza privata

0
ristoratore di
©Controradio

Un automobilista di 31 anni di Pontedera (Pisa) è stato denunciato dalla polizia per guida sotto effetto di stupefacenti e violenza privata. Gli è stata immediatamente stata ritirata la patente.

Secondo quanto spiegato, mentre viaggiava in Fi-Pi-Li, l’automobilista avrebbe inseguito, tentato di speronare e poi di tagliare la strada a un altro guidatore per il semplice fatto di non aver trovato strada libera sulla corsia di sorpasso.

La notizia dell’episodio, avvenuto dieci giorni fa, è stata diffusa dal commissariato pontederese.

Svolgimento dei fatti

E’ stato l’automobilista inseguito, un sessantaduenne che era in viaggio con la sorella, a dare l’allarme contattando il numero unico delle emergenze.

La polizia gli ha suggerito di abbandonare la superstrada così, allo svincolo di Pontedera, è uscito fermandosi in prossimità di una rotatoria dove però è stato nuovamente raggiunto dal trentunenne che è perfino sceso dall’auto.

A quel punto il sessantaduenne, dopo aver visto l’automobilista che lo stava inseguendo scendere dal suo veicolo, sarebbe ripartito repentinamente raggiungendo il commissariato.

Il trentunenne allora avrebbe deciso di continuare a seguire l’uomo fino al commissariato, dove poi è stato bloccato.

L’automobilista di trentun anni, dopo essere stato sottoposto a esami, è risultato positivo ai cannabinoidi oltre che in evidente stato confusionale, ed è stato poi denunciato.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments