Ataf: Nardella, potenziare servizio notturno

“La mia proposta per il programma elettorale dei prossimi cinque anni è quella di potenziare fortemente il trasporto pubblico notturno”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine del convegno ‘La sfida ambientale per una Firenze sempre più vivibile e connessa’ organizzato dalla Cisl Toscana.

L’idea del sindaco è potenziare le linee Ataf e portarle “fino alle 4 del mattino” per dare “un servizio in più e anche più sicurezza ai cittadini che si vogliono muovere di notte, penso soprattutto ai più giovani”.
Tra le linee coinvolte, “quelle che servono i vari quartieri, come ad esempio 17, 11 e 23. Le risorse si possono trovare grazie allo ‘scudo verde’ oppure attraverso l’imposta di soggiorno che peraltro la legge prevede venga utilizzata proprio per potenziare il trasporto pubblico”.
“Lo ‘scudo verde’ serve a ridurre traffico e inquinamento perché questa è la priorità per la nostra città. Non si applicherebbe ai residenti di Firenze, ma a chi” arriva “da fuori”, come i “bus turistici. Siamo disponibili a verificare esigenze particolari come quelle di lavoro, oppure esigenze di cure mediche che in questo caso possono costituire una deroga per chi proviene dai comuni limitrofi” a quello “di Firenze”. Ha detto poi Nardella, sempre a margine del convegno.
Nardella ha precisato che “lo ‘scudo verde’ deve andare di pari passo con dei parcheggi scambiatori come quello realizzato a Villa Costanza, come quello realizzato a Peretola e che verrà portato fino a 1500 posti” o quelli che “realizzeremo a Bagno a Ripoli proprio per assorbire il traffico che viene da sud-est”.
Sulla tramvia Nardella ha confermato che “sta dando ottimi risultati. Il dato che mi hanno dato i tecnici questa mattina è che nella fascia oraria dalle 7 alle 10 del mattino si conferma la riduzione strutturale di 12mila veicoli al giorno”.
Il tema dello ‘scudo verde’ è stato affrontato anche dal presidente della Camera di commercio di Firenze Leonardo Bassilichi: “E’ una bellissima proposta – ha detto a margine del dibattito – e io la approvo. La sfida che ha lanciato Nardella deve essere applicata intelligentemente con dei meccanismi di trasporto interno”.
L’idea di Nardella è apprezzata anche dal segretario generale Cisl Firenze-Prato Roberto Pistonina: “Più la città è verde, meglio è. Sia dal punto di vista della qualità dell’aria che dal punto estetico”.
0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments