Dom 21 Lug 2024

HomeToscanaCronacaArrestato 39enne per una rapina avvenuta nel luglio 2022 a Brozzi

Arrestato 39enne per una rapina avvenuta nel luglio 2022 a Brozzi

In seguito alle indagini si è riusciti a risalire all’identità dell’uomo che l’estate scorsa aveva commesso una violenta rapina, ferendo gravemente la vittima.

Aveva sessant’anni l’uomo che è stato aggredito la sera del 6 luglio 2022 a Brozzi, un quartiere di Firenze, l’aggressore era poi scappato con denaro e carte di credito della vittima. Rapina aggravata e lesioni personali gravissime sono i reati contestati che hanno poi portato all’arresto, in esecuzione di una misura di custodia cautelare, di un 39enne domiciliato a prato.

La vittima durante la rapina era caduta a terra, subendo la perdita di 3 denti, un trauma cranico facciale e plurime tumefazioni, era infatti stato ricoverato a Careggi. L’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita nei giorni scorsi dai carabinieri che hanno condotto le indagini. Il tutto è stato possibile perché al momento del furto le urla della vittima, dipendente di una ditta di pelletteria, misero in allarme un residente che riuscì ad annotare parzialmente il numero di targa della vettura del presunto aggressore e chiamò il 112 Nue.

La sera del 6 luglio, intorno alle 22, secondo la ricostruzione degli investigatori, il 39enne avrebbe visto la vittima pagare il conto in una paninoteca, notando che aveva il portafogli pieno di banconote. Lo avrebbe allora seguito in auto fino in via di Brozzi dove, con il cappello calato sul volto, l’avrebbe assalito. Si sottolinea anche che avrebbe sorpreso la vittima mentre scendeva dalla vettura, colpendola con pugni e schiaffi fino a farla cadere a terra. Avrebbe quindi preso il portafogli scappando con un bottino di 900 euro e 4 carte di credito a bordo di una Mercedes classe A, parcheggiata poco distante.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)