Apriti Cinema 2021, il programma di Agosto

Le notti fiorentine tornano ad illuminarsi nel Piazzale degli Uffizi con l’arena estiva “Apriti Cinema“. Non occorre più prenotare, l’accesso è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.  Scopri il  programma del mese di agosto.

LUNEDÌ 2 AGOSTO – ore 21.30

Le donne dell’Arte
KUSAMA – INFINITY di Heather Lenz, USA, 2018, 76’, v.o. sott. ita
Yayoi Kusama ha quasi 90 anni. Dopo 30 anni vissuti in un istituto psichiatrico in Giappone – fin da bambina soffre di allucinazioni, manie ossessive-compulsive e depressione – e dopo almeno un ventennio di anonimato, l’artista giapponese è oggi considerata una delle maggiori figure della scena contemporanea mondiale. Il film si sviluppa tra le interviste agli amici, ai collaboratori, agli studiosi e colleghi del mondo dell’arte, e contiene numerosi estratti dal suo diario e dalle sue lettere, comprese quelle che da giovanissima inviò alla grande artista americana Georgia O’Keeffe.


MARTEDÌ 3 AGOSTO –  ore 21.30

700 Dante: Il Poeta al cinema
ALIGHIERI DURANTE, DETTO DANTE condotto da Alessandro Barbero, Italia, 2020, 80’, v.o. ita
Alessandro Barbero accompagna il telespettatore nella vita di Dante, dall’infanzia fino all’esilio da Firenze, fungendo da voce narrante dei fatti e facendo leggere le fonti da attori che interpretano personaggi a lui contemporanei quali Giovanni Boccaccio, Dino Compagni, Leonardo Bruni, Giovanni e Filippo Villani e Jacopo Di Pandolfino.


MERCOLEDÌ 4 AGOSTO –  ore 21.30

Le donne dell’Arte
ARTEMISIA GENTILESCHI, PITTRICE GUERRIERA di Jordan River, Italia, 2020, 60′, v.o. ita sott. ing
Nel 1618, a 23 anni, Artemisia Gentileschi è la prima donna a essere ammessa in un’Accademia di disegno. Artemisia è stata inoltre la prima donna artista italiana ad avere una carriera internazionale. Stringe importanti contatti con i maggiori ingegni dell’epoca, tra cui Caravaggio. Il documentario ripercorre tutta la vita dell’artista, simbolo del femminismo mondiale per il suo carattere e la strenua difesa della propria dignità professionale, che emergono dalla corrispondenza con collezionisti e personalità dell’epoca, tra cui
Galileo Galilei.


GIOVEDÌ 5 AGOSTO – ore 21.30

Evento Speciale: Omaggio a Giuseppe Penone
LA RIVOLUZIONE SIAMO NOI di Ilaria Freccia e Ludovico Pratesi, Italia, 2020, 83′, v.o. ita
Alla presenza della regista e del critico e curatore d’arte Ludovico Pratesi.
In occasione della prossima mostra negli spazi delle Gallerie degli Uffizi “Alberi In-versi” dedicata a Giuseppe Penone celebriamo la storia dell’arte povera con il film “La rivoluzione siamo noi” Il racconto di quando, tra la metà degli anni ’60 e il 1980, l’arte in Italia conobbe un momento di gloria sulla scena internazionale. I galleristi e i critici italiani aprono le porte agli artisti internazionali più estremi che trovano nel nostro paese occasioni di sperimentare con grande libertà.


VENERDÌ 6 AGOSTO –  ore 21.30

Le donne dell’Arte
PEGGY GUGGENHEIM: ART ADDICT di Lisa Immordino Vreeland, USA, 2015, 80’, v.o. sott. ita
Erede delle ricchissime famiglie Guggenheim e Seligman, Peggy Guggenheim (1898-1979), nei suoi avventurosi ottantuno anni, vissuti a cavallo tra Stati Uniti ed Europa, ha frequentato e supportato (quando non rivelato al mondo, come nel caso di Jackson Pollock) svariati artisti e intellettuali: Man Ray, Costantin Brancusi, Salvador Dalì, Pablo Picasso, Jean Cocteau, Samuel Beckett, Vasilij Kandinskij, Pete Mondrian e Alexander Calder.

D’ORA IN POI NON DEVI PIÙ PRENOTARE IL TUO POSTO IN ARENA!

L’accesso è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
A chi si fosse prenotato online precedentemente ricordiamo che il posto assegnato è comunque garantito. 

PROGRAMMA COMPLETO

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments