Ven 19 Lug 2024

HomeMusicaConcertiAdriano Viterbini e Enzo Pietropaoli chiudono la rassegna Mixitè

Adriano Viterbini e Enzo Pietropaoli chiudono la rassegna Mixitè

Adriano Viterbini e Enzo Pietropaoli firmano il live di chiusura della rassegna Mixitè. Domenica 11 giugno l’esplosivo duo porterà dal vivo la celebrazione di un sodalizio artistico decennale, in programma sabato 10 anche “t”, nuovo progetto di “trio aumentato” con Samuele Strufaldi, Tommaso Rosati e Francesco Gherardi

Live di chiusura per la rassegna  Mixitè affidato ad Adriano Viterbini,  chitarrista e fondatore di band come Bud Spencer Blues Explosion, I Hate my village e Black Friday, e Enzo Pietropaoli, bassista molto attivo nel panorama jazz italiano. Mixitè è la rassegna dedicata ai suoni e alle voci di culture antiche e attuali firmata Toscana Produzione Musica (TPM). Appuntamento domenica 11 giugno ore 19.00 al PARC Performing Arts Research Centre di Firenze (piazzale delle Cascine 4/5/7), dove i due artisti si esibiranno per celebrare i dieci anni dalla prima collaborazione per un’esperienza di condivisione musicale con sonorità provenienti da frammenti appuntati nel tempo e da suggestioni molto differenti tra loro, rese coerenti da un linguaggio, una coesione e una fiducia reciproca.

Info e ingressi: www.toscanaproduzionemusica.it

Sabato 10 giugno ore 19.00  sempre al PARC, sul palco il duo elettronico composto da Samuele Strufaldi e Tommaso Rosati, che con il progetto “t” amplia per l’occasione l’organico alle tabla di Francesco Gherardi e a un quarto elemento meccanico, creando un vero e proprio trio “aumentato” per un viaggio esplorativo nel tempo e in tutti i significati a esso relativi. Il quarto elemento performativo è un sistema computer-controlled che, intervenendo sul pianoforte, interagisce con l’esecuzione live.  Alla tecnica sonora si aggiunge un sistema luci progettato e realizzato dalla band stessa per allargare la tessitura musicale a un’esperienza multimediale, grazie al collegamento diretto delle gestualità musicali e formali alla risposta dell’illuminazione sul palco. Il risultato è una performance immersiva dove i timbri ibridi di strumenti acustici, elettronici e robot meccanici si fondono con un’esperienza visiva ipnotica nella quale il tempo viene spazializzato dalla musica e dalla luce.

Info e prezzi Biglietti: da 5 a 12 € www.toscanaproduzionemusica.it

 

 

 

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)