Ven 21 Giu 2024

HomeMusicaConcertišŸŽ§ Approda a Firenze il dark/folk psichedelico di Nero Kane

šŸŽ§ Approda a Firenze il dark/folk psichedelico di Nero Kane

Li abbiamo ascoltati per la prima volta durante il Rock Contest nel 2018, ora sono una delle piĆ¹ riconosciute ed apprezzate realtĆ  del genere a livello internazionale. VenerdƬ 23 alle 17:05 li avremo ai nostri microfoni in occasione della loro data fiorentina. L’intervistašŸŽ§

L’intervista a cura di Giustina Terenzi:
Il songwriter psych-dark-folk Nero Kane (chitarra/voce), accompagnato dallā€™artista multimediale Samantha Stella (organo/mellotron/voce), presenta a Firenze un concerto tratto dall’attuale ā€œTemples Tourā€ con cui il duo si esibisce in festival, club e nella suggestiva cornice di chiese e luoghi storici in Europa e UK. Tra i festival, “Ancient Echoes” nelle rovine di una cattedrale vicino a Lipsia, “Setmana Santa” nell’Eglise du Gesu di Tolosa e “Ex Tenebris Lux” presso l’ex chiesa Maison des Choeurs di Montpellier.
Nella musica rituale di Nero Kane, tra Italian Occult Psychedelia, canto pagano e arte liturgica, arpeggi di chitarra e note solenni di organo, cinematografica ed emotivamente travolgente, echi di Swans, Nick Cave, Velvet Underground, Johnny Cash, il sound svedese della Cold Meat Industry e Nico, a cui viene paragonato il timbro vocale di Stella.
Il primo album “Love In A Dying World” (2018) ĆØ stato registrato a Los Angeles con il produttore Joe Cardamone, ultimo collaboratore di Mark Lanegan, mentre il secondo “Tales of Faith and Lunacy” (2020) e il terzo album “Of Knowledge and Revelation” (2022), sono stati registrati in Italia con il produttore Matt Bordin e includono la presenza dellā€™artista poliedrica e cantante Samantha Stella.
Lā€™album ā€œOf Knowledge and Revelationā€ ĆØ stato menzionato da molti giornalisti tra le migliori pubblicazioni italiane e internazionali del 2022.

Oltre ai tour come headliner, Nero Kane ha supportato musicisti della scena sperimentale, dark e folk internazionale inclusi Zola Jesus, Jozef Van Wissem, Darkher, Jonathan HultĆ©n, Rome, Hugo Race e Marissa Nadler. Inoltre, Kane e Stella hanno presentato in contesti teatrali il reading sonoro “Racconti di Fede, Follia e Rivelazione” con estratti di testi di Mechthild Von Magdeburg, la celebre mistica cristiana del XIII secolo, e proiezione dei film sperimentali di Stella.

VenerdƬ 23 febbraio saranno in concerto presso la Casa del Popolo “il Progresso”. Ingresso 10 euro, riservato soci ARCI.
Dopo la data di Firenze, Nero Kane sarĆ  in tour in UK a fine aprile dove si esibirĆ  in alcune chiese, e parteciperĆ  al Sonic Rites Festival a Helsinki a maggio.
Questi sono solo alcuni estratti delle entusiastiche reazioni della stampa specializzata italiana ed internazionale nei confronti del progetto di Nero e Stella:
Ā ā€œNel ricco regno del dark folk psichedelico, Nero Kane emerge come una figura luminosa che spazia in racconti crepuscolari. La sua musica eĢ€ spesso dipinta come onirica, segnata da un’eleganza e una gravitaĢ€ distintive. Osservati dal vivo, i riti melodici di Kane possiedono un fascino quasi ultraterreno: sciamanico nella loro cadenza che induce alla trance e radioso nel loro fervore. Al fianco di Kane in questo dominio etereo c’eĢ€ la poliedrica artista visiva, regista e cantante Samantha Stella. Insieme, la loro confluenza artistica ha dato vita ad album come “Tales of Faith and Lunacy” e il successivo “Of Knowledge and Revelation”. Quest’ultimo, ispirato alle dicotomie dei regni celesti e infernali di Dante, eĢ€ stato annunciato dalla Subsound Records. Il suo successo ha raggiunto l’apice nel 2022, quando la critica, sia italiana che internazionale, ne ha riconosciuto la brillantezza tra le opere musicali piuĢ€ importanti dell’anno. Le composizioni di Kane, una miscela inebriante di Italian Occult Psychedelia, incantesimi pagani e sfumature liturgiche, guidano l’ascoltatore in un viaggio psichedelico oscuro e scarno attraverso vaste distese. Immaginate un paesaggio onirico desolato, che si rivela languidamente all’interno di confini sacri. Ognuna delle ballate ammalianti di Kane risuona con la cadenza del trotto di un cavallo attraverso pianure assolate, dove visi effimeri di donne sante brillano sia sotto il sole cocente di mezzogiorno che nel fresco abbraccio del crepuscolo.
Non accontentandosi di questa evocazione, i testi di Kane sembrano attingere direttamente al trascendente; in particolare, contengono versi di Mechthild Von Magdeburg, la celebre mistica cristiana del XIII secolo. L’album eĢ€ punteggiato da letture che hanno un’inconfondibile risonanza gospel e che culminano in un potente zenit di armonie di organo e archi. Si possono anche scorgere le influenze persistenti di gruppi leggendari come Swans, Nick Cave, Velvet Underground e Johnny Cash. Inoltre, l’atmosfera agghiacciante del sound svedese della Cold Meat Industry fa sentire la sua presenza. Soprattutto, la voce di Stella possiede una risonanza evocativa che ricorda quella di Nico – un paragone che molti hanno prontamente fatto.ā€Ā  Post-Punk.com / Alice Teeple, settembre 2023

“Nero Kane e Samantha Stella sono stati assolutamente ipnotici questa sera. Se domani siete a Londra, fatevi un favore e andate a vederli.” SUN&VIOLENCE (UK)

 

“I Cure incontrano Nick Cave. Con Nero Kane si entra in un mondo cupo e profondamente malinconico, inondato da una marea di emozioni, dall’estetica ossessionante e fredda con simboli e accenti clericali”. DIE RHEINPFALZ (DE)

“Dal vivo c’eĢ€ un’intensitaĢ€, un senso di presagio che viene accentuato abitualmente da atmosfere intense che lo rendono unico.” BACKSEAT MAFIA – SAY PSYCH (UK)

ā€œMellotron e chitarra, a Nero Kane non serve nientā€™altro per affascinare. Unā€™esibizione unica, dove hanno parlato musica, liriche e armonia ispirata. Unā€™esperienza di bellezza.ā€ MIGLIOR LIVE ITALIANO 2022 – VER SACRUM (IT)

“Nero Kane e Samantha Stella hanno firmato uno dei migliori album italiani del 2022” RUMORE (IT)

“Nero Kane, scuro, psichedelico, contemporaneo, un lavoro intenso pieno di fascino e tenebroso.”Ā RAI RADIO 3 BATTITI (IT)

Sepolcrale arte minimalista. Mi chiedo se la prodigiosa alchimia tra lā€™animo crepuscolare di Nero Kane e lā€™aura fatata di Samantha Stella sia destinata a preservare quella cristallina, rarefatta perfezione raggiunta nellā€™arco di tre album cosiĢ€ mirabilmente sfuggenti, eppure toccanti, sovraccarichi di unā€™intensitaĢ€ strabordante.ā€Ā MUSIC MAPĀ (IT)

ā€œSe le produzioni tardive di Nick Cave, Dead Can Dance e Velvet Underground si incrociassero, il risultato finaleĀ potrebbe essere qualcosa come Of Knowledge and Revelation, sanguinoso e ultraterreno allo stesso tempo. ComeĀ l’equivalente musicale di El TopoĀ (Jodorowsky).ā€Ā INFERNO (FI)

ā€œCanto pagano neo espressionista. Samantha Stella recita come una Nico al cospetto di Coil e Popul Vuh, mentreĀ Kane indossa rigorose vesti sciamaniche, nel tentativo di accordare Cohen con Jodorowsky.ā€Ā RUMORE (IT)

ā€œNellā€™Olimpo Gotico. Laconico. Struggente.ā€Ā ROCKERILLA (IT)

“Uno degli album qualitativamente piuĢ€ pregni dellā€™anno che si avvia alla conclusione. Suadente, seducente,Ā ammiccante, ma soprattutto con grande, grandissima personalitaĢ€.Melanconia allo stato puro. Catartico.Ā Desertico. Inquietante. Ritualistico. ReligiosamenteĀ annichilente.”Ā GRIND ON THE ROCK (IT)

ā€œUn cammino fatto di solitudine, di ascesa e caduta, in un mondo che ricorda il Limbo dantesco.”Ā POST-PUNKĀ (USA)

“Il terzo album dell’artista milanese ci porta in atmosfere sospese, oscure, solenni, malinconiche, drammatiche,Ā tra psichedelia, folk apocalittico, post wave con lo spirito dei Velvet Underground a dei Cocteau Twins sulloĀ sfondo. Originale, personale, unico.”Ā CLASSIC ROCKĀ (IT)

ā€œUnā€™opera alquanto strana e affascinante. Un’esperienza ultraterrena. Incredibilmente ipnotica, una volta che seiĀ sotto il suo incantesimo, non puoi tornare indietro.ā€Ā THE SLEEPING SHAMAN (UK)

“Of Knowledge and Revelation eĢ€ un album davvero affascinante e un’aggiunta degna di nota alla lista dei grandiĀ album italiani, questo eĢ€ un album di Italian Occult Psychedelia, che usa il vero significato di occulto… segreto oĀ misterioso.ā€Ā SUN&VIOLENCE (UK)

“Si tende a paragonare la musica di Nero Kane a dipinti o film, in processi che assomigliano a opere d’arte totali.Ā Nero Kane non fa canzoni, ma omaggi quasi rituali. Si affida ancora una volta alla sua congeniale compagnaĀ Samantha Stella, che non si occupa solo dei videoclip,Ā ma fornisce anche supporto vocale al progetto con la suaĀ voce ipnotica, che molti hanno giustamente descritto come la reincarnazione di Christa PaĢˆffgen alias Nico. ComeĀ l’eccezionale artista tedesca, anche Samantha ha una magia peculiare nella sua voce, che attraversa leĀ canzoni inĀ modo evocativo e solenne.”Ā UNTER.TON (DE)

“All’Inferno e ritorno, l’estetica dolente dei poveri mortali – La spiritualitaĢ€, la morte, la rivelazione, l’eros, laĀ grazia, l’eterno. La musica di Nero Kane emerge da un limbo oscuro e tocca con il suo psych folk solenne, tutti gliĀ estremi delle nostre effimere vite umane. LaĀ collaborazione tra il musicista (e autore dei testi) Marco Mezzadri eĀ lā€™artista visiva Samantha Stella si estende anche ai videoclip girati dalla performer, dove il fuoco, le rose, le croci,Ā il deserto, danno forma allā€™universo decadente e tenebroso di Nero Kane in un intrico diĀ carnale sacralitaĢ€.ā€Ā ILĀ MANIFESTO (IT)

ā€œKane e Stella potrebbero sembrare per certi versi i Michael Gira e JarboeĀ italiani nei loro lavori di folkĀ apocalittico.ā€Ā ONDA ROCK (IT)

“Il progetto italiano continua la sua esplorazione di un universo crepuscolare, incantatorio e mistico, a metaĢ€ traĀ dark folk psichedelico e gotico americano. Un suono sempre piuĢ€ raffinato, ampio, e lunghe melodie sotto forma diĀ preghiere. Menzione speciale a “Burn the Faith”, che sembra un incontro tra Nico e Troum.ā€Ā OBSKUĢˆRE (FR)

ā€œCon tre soli album, Nero Kane ha costruito un universo musicale tangibile e subito riconoscibile, un linguaggioĀ decisamente personale, non fatto solo di musica e suoni, ma capace di abbeverarsi anche da altre forme culturaliĀ quali la letteratura, il cinema, la pittura.ā€Ā BUSCADERO (IT)

ā€œNero Kane ci porta in un pellegrinaggio spirituale attraverso lā€™oscuritaĢ€. Unā€™opera alquanto rara ma moltoĀ particolare che risulta unica.ā€Ā HIPNOSIS (MEX)

“PiuĢ€ l’album va avanti, piuĢ€ questa musica ti coinvolge. Le ultime tre tracce sono un capolavoroĀ ipnotico,specialmente la finale “Sola Gratia”.Ā ANXIOUS MUSICK MAGAZINE (PL)

“Un disco cosiĢ€ deliziosamente arrangiato con chitarra neo-folk e basi di canzoni ambient che la sua bellezza eĢ€Ā abbastanza ovvia. Testi notevoli in una forma recitata che ricorda i bardi itineranti. La voce di Stella eĢ€ da qualcheĀ parte tra Nico e Shazzula di Wolvennest e si prestaĀ perfettamente a queste tracce ariose e inquietanti cheĀ possono lenire e spaventare allo stesso tempo.ā€Ā Ā VEIL OF SOUND (DE)

“Terzo album per l’atipico musicista italiano, Nero Kane, che questa volta porta l’artista Samantha Stella, la cuiĀ voce arriva a fluttuare tra sussurri su Of Knowledge and Revelation, nel suo universo oscillante tra psych folk eĀ dark ambient. Attraversando terre malinconiche e crepuscolari, il duo ci trasporta in intense atmosfere diĀ morbosa bellezza. Sorprendente!ā€ Ā METALLIAN UNDERGROUND (FR)

ā€œOf Knowledge And RevelationĀ e promuoveĀ Nero KaneĀ risuona tra le navate di una basilica come nel bel mezzo del desertoĀ ad ambasciatore oscuro dā€™Italia allā€™estero.ā€œ Ā IMPATTO SONORO (IT)

ā€œNero Kane eĢ€ tornato con un capolavoro di psichedelia folk.ā€Ā ITā€™S PSYCHEDELIC BABY MAGAZINE (SLO)

ā€œIl canto interiore dellā€™anima folk, ma vivificato in una prospettiva lisergico mistica del doom, eĢ€ una tracciaĀ filosofica e spirituale che avvicina Kane al sentimento romantico del Cave piuĢ€ minimale e dark blues, noncheĢ allaĀ poetica surrealista di Rozz Williams. Il contributo diĀ Samantha Stella proietta poi oltre, in un cuore cinematicoĀ allucinatorio e neopagano che evoca Wenders, Lynch, Bartas e lā€™ungherese Tarr.ā€Ā RUMORE (IT)

ā€œAmericana ed European Gothic in un elegante pacchetto dark che suona familiare e insolito allo stesso tempo.ā€Ā LOUDER THAN WAR (UK)

ā€œUna Americana goth-folk attraverso racconti alla deriva e illusioni cinematografiche, il secondo album di NeroĀ Kane Tales of Faith and Lunacy si dipana come una processione desolata per i vivi, alla ricerca di qualcosa in cuiĀ credere.ā€Ā AMERICAN SONGWRITER (USA)

ā€œImprontato al sound originale del duo Nick Cave / Warren Ellis e all’estetica gotica americana…incantesimiĀ drappeggiati di echi, a volte finiscono per evocare la densitaĢ€ degli Swans.ā€Ā OBSKUĢˆRE (FR)

ā€œDal polveroso e desertico blues del primo lavoro a una dimensione mitteleuropea, grazie alla voce di SamanthaĀ Stella, che rievoca in modo inquietante il fantasma vocale di Nico, tra i Velvet Underground piuĢ€ cupi e un grooveĀ di stampo Mark Lanegan, per un album moltoĀ intenso, vero, originale.ā€Ā CLASSIC ROCK (IT)

ā€œLo stile di Nero Kane incanala le energie di Nick Cave, Johnny Cash, diĀ Paris, TexasĀ di Wim Wender,Ā Dead ManĀ diĀ Jim Jarmusch e i visionari paesaggi di confine di Cormac McCarthy.ā€Ā POST-PUNK (USA)

ā€œDopo pochi suoni diventa chiaro che Tales Of Faith And LunacyĀ trasmetteraĢ€ un’esperienza straordinaria. NickĀ Cave non eĢ€ mai stato piuĢ€ cupo.ā€Ā ROCKTIMES (DE)

ā€œL’album combina folk spirituale e misticismo dark per creare un suono poeticamente bello intriso di emozioniĀ oscure.ā€Ā POW MAGAZINE (USA)

ā€œSempre piuĢ€ cupa e solenne la musica di Nero Kane, rivelatosi lo scorso anno con uno suggestivo esordioĀ discografico. Forte di unā€™impostazione da dark-psych Americana. Dalle desolate lande dellā€™anima di Love In AĀ Dying World alla mistica visionarietaĢ€ di Tales of Faith andĀ Lunacy.ā€Ā BLOWUP (IT)

“Etereo, malinconico, atmosferico. A volte puoĢ€ ricordarci King Dude (nella sua forma piuĢ€ suggestiva), gli Swans diĀ metaĢ€ periodo o Dead Can Dance e Popol Vuh. Of Knowledge and Revelation eĢ€ un’esperienza.”Ā ROCKWAY (GR)

ā€œMescolare l’influenza di Johnny Cash, Townes Van Zandt e la colonna sonora di Ry Cooder con lo psych-folk eĀ l’influenza visiva e letterale del rinascimento italiano e l’iconografia del cristianesimo medievale non sarebbeĀ una scelta ovvia per molti musicisti. Tuttavia, questoĀ eĢ€ esattamente cioĢ€ che ha fatto il musicista italiano NeroĀ Kane.ā€Ā AMERICANA-UK (UK)

ā€œTales of Faith and Lunacy,Ā uno dei migliori episodi dellā€™intera discografia italiana usciti in questo strano 2020.Ā Un viaggio della mente, del corpo e dello spirito.ā€Ā TUTTOROCK (IT)

ā€œAncora una volta Kane predilige le ballate intinte nel nero pece, spazzate da venti desertici, naturalmenteĀ propense a farsi racconto e a sfociare nella psichedelia. Stavolta, infatti, la sua voce e i suoi arpeggi di chitarraĀ affondano in bordoni vibranti ed estatici, magneticiĀ drone fatti di dā€™organo, violino e chitarre, quando cā€™eā€™Ā Samantha alla voce si scivola tra i meandri mitteleuropei a la Nico.ā€Ā BUSCADERO (IT)

ā€œNero Kane eĢ€ diventato un maestro di psichedelia evocativa e oscura.ā€Ā BACKSEAT MAFIA – SAY PSYCH (UK)

ā€œNero si conferma grande interprete, una voce fuori dal comune, a tratti gelida a tratti sensuale, un novelloĀ Johnny Cash che canta Nick Cave, Samantha eĢ€ una piacevole scoperta, il suo timbro ha qualcosa di magico, un mixĀ perfetto tra le percezioni oniriche di Siouxsie SiouxĀ e la drammaticitaĢ€ di Nico, commovente, sinuosa, storta,Ā evocativa.ā€Ā ROCKSHOCK (IT)

ā€œImmaginate un rito architettato da Swans e Black Heart Procession, officiato dagli spettri di Mark Lanegan e Nico, benedetto da Johnny Cash, dal Nick Cave di Murder Ballads e dalla PJ Harvey di To Bring You My Love”.Ā THEĀ NEW NOISE (IT)

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)