A casa, spendere bene il tempo.

Dobbiamo tutti stare a casa ancora un pò, almeno chi la casa ce l’ha. L’isolamento sociale sta cominciando a funzionare nella riduzione del contagio, e anche noi stiamo cominciando a capire che questa situazione inedita può avere risvolti positivi.

L’importante è interiorizzare l’assoluta necessità di cambiare come stiamo al mondo, per non dimenticarsene quando torneremo a poter uscire e vivere insieme. Intanto, per tutti quelli che sono strastufi di guardare la televisione passivamente, e per tutti i bambini, nonchè per tutti i genitori, nonchè per tutti i nonni!, ecco ancora altre idee per far fruttare attivamente il tempo a casa.

Palazzo Medici Riccardi lancia l’iniziativa Il Palazzo enigmistico: giochini intelligenti sulla storia dei Medici e del palazzo appaiono sulla pagina Facebook del Museo tre giorni alla settimana (lunedì, mercoledì e venerdì). Sono cruciverba e indovinelli che, divertendo, insegnano anche qualcosa sul’ arte e sulla storia della città.

E le soluzioni? Sul sito del palazzo. E poi naturalmente bisognerà andare a visitarlo appena tornerà possibile, per apprezzare tutta la bellezza conservata tra quelle mura.

Un’altra idea è quella di ascoltare insieme a casa podcats e trasmissioni intelligenti, pe poi parlarne insieme.  Michela Murgia arriva sulla WebTv del Centro Pecci. Su centropecci.it/webtv ogni giorno va online contenuto nuovo e il 31 marzo appunto sarà la volta di Michela Murgia che nel suo modo inimitabile, capace di tenere avvinti anche i ragazzini, si interroga e ci fa riflettere sulle opportunità che le donne hanno oggi.

E stare tanto a casa ci dà anche il tempo di ascoltare podcast. Strepitosi quelli di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, che nella serie Morgana raccontano storie di persone fuori dagli schemi. Si tratta di podcast favolosi, che raccomando caldamente.

Sempre in tema, è molto bello adesso che dobbiamo stare tanto a casa ascoltare o fare ascoltare libri letti ad alta voce. Sul sito della RAI ce n’è una scelta amplissima. Per ore di piacere e di concentrazione!

Poi c’è la bella iniziativa di Tailer Dardan Studios. Ogni giorno un hashtag diverso sui canali social di #IoRestoCreativo, con l’invito a tutti di proporre la propria interpretazione del tema. Pubblicando una foto, un video, un disegno o un’animazione. Rispondere stando a casa è una bella sfida.

E per finire: segnalo che sulla pagina Facebook di Sara Salvadori, autrice di un bellissimo libro sulla grande mistica Hildegarda von Bingen, uscito per i tipi di Skira, ogni giorno appaiono “pillole” di immagini meravigliose accompagnate da spiegazioni che incanteranno ed ispireranno a disegnare i ragazzini… di ogni età.

Con un abbraccio virtuale a tutti,

 

Margherita Abbozzo (5, continua) #iorestoacasa!

 
0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments