Gio 18 Lug 2024

HomeMusicaConcertiAnnullato "VIVO - Festa del lavoro creativo"

Annullato “VIVO – Festa del lavoro creativo”

A causa delle previsioni meteorologiche avverse previste per la giornata di domenica 19 Maggio è annullato l’evento VIVO Festa del lavoro creativo.

La prima edizione di VIVO Festa del Lavoro creativo. Immersi nel verde del Visarno di Firenze le opere artigianali presentate dagli espositori, si potranno gustare le squisitezze proposte da food truck selezionati e godersi i djset di grandi artisti italiani e internazionali.
L’ingresso è libero fino alle 18:00 registrandosi https://link.dice.fm/aa34facd4b80 (a seguire è previsto un biglietto simbolico al costo di 3 €).

Il primo nome che spicca in line up è quello di Lil Louis. Pioniere della Chicago house ha pubblicato diversi singoli, considerati classici del genere, che sono apparsi ai primi posti delle classifiche dance di Billboard e che sono stati remissati da artisti come Laurent Garnier e Basement Jaxx. Tra i personaggi più attesi Dj Gruff, senza dubbio uno dei pionieri della old school Hip-Hop nazionale. Noto per l’originalità di re-interpretazione delle tecniche dello scratch e del rap, DJ Gruff si esprime nella cultura Hip-Hop come turntablist, DJ, beatmaker, rapper e produttore. In console anche GNMR: DJ, produttore e A&R, figlio d’arte – il padre è il compianto Claudio Coccoluto. Le sue produzioni implicano una ricerca musicale accurata, riunendo competenze per varie tecniche di arrangiamento, utilizzando sia attrezzature analogiche che digitali, con un gusto sorprendente e un innato sentimento per il “Groove”. Immancabili i djs resident del Tenax, tra questi Alex Neri, che con i suoi lavori ha contribuito  in maniera influente allo sviluppo della musica dance elettronica moderna sin dai primi anni ’90, e Philipp, anch’egli resident del Tenax e fondatori del “Sunflower”. Concludono il programma musicale Dizzy, Otto & John Holys e Kidz, acclamati “local heroes”.

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)