Via quest’anno a lavori Fortezza da Basso di Firenze

“Già quest’anno cominceranno i primi lavori di ristrutturazione e restauro dei Bastioni della
Fortezza da Basso”. Lo ha detto Dario Nardella, sindaco di Firenze, che oggi ha partecipato all’apertura di Pitti Uomo, la rassegna che si svolge proprio alla Fortezza.

“Sono 2 milioni di euro che vengono dal patto per Firenze che ho firmato con
l’allora presidente del Consiglio Renzi – ha ricordato – e che si basano su un progetto esecutivo già approvato il mese scorso.
Sulla Fortezza, principale struttura fieristica della città, Nardella ha osservato che “c”è un impegno di 80 milioni di euro della Camera di Commercio, di Firenze Fiera, e del governo: sono soldi che portano lavoro, ma che soprattutto consegneranno alla città a partire dal 2019-20 un polo fieristico che è un gioiello del patrimonio storico, ma allo stesso tempo anche un’infrastruttura moderna funzionale e tecnologicamente molto avanzata”.

Ascolta le dichiarazioni di Nardella raccolte da Chiara Brilli

“Noi aspettiamo che finisca la tramvia”, ma i lavori annunciati dal sindaco Dario Nardella sui
Bastioni “sono esattamente parte del progetto” di riqualificazione della Fortezza da Basso: lo ha affermato Leonardo Bassilichi, presidente di Firenze Fiera, parlando coi cronisti a margine dell’apertura di Pitti Immagine Uomo a Firenze.
“La Fortezza da Basso – ha spiegato – viene divisa in spicchi, per cui ci saranno cerchi, dal centro si andrà verso le mura, quindi accanto alle mura di cui ora vedremo i lavori a
fine anno ci sarà questo padiglione che è stato definito Bellavista al momento, un padiglione nuovo che nel 2019 inizierà a prendere corpo, e sarà il nuovo centro congressi di Firenze”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments