Via Porta Rossa, morto uno studente, sequestrato appartamento

studente morto
(Foto di repertorio)

Firenze, è stato posto sotto sequestro l’appartamento al quarto piano di una palazzina d’epoca di via Porta Rossa,  da dove è precipitato la notte scorsa uno studente del Polimoda di 21 anni,  originario di Monza,

Al momento nell’abitazione di Via Porta Rossa sono in corso rilievi della scientifica dei carabinieri, coordinati dal PM Giuseppe Ledda e l’appartamento è stato posto sotto sequestro. Nell’appartamento la notte scorsa oltre allo studente, poi tragicamente deceduto, c’erano altri sette giovani, dei quali tre erano i regolari abitanti dell’abitazione, mentre quattro erano lì per passare la serata.

Successivamente, gli amici si sono accorti della sua assenza e hanno notato la finestra aperta, così hanno dato l’allarme, prima al 118 e poi ai carabinieri. Secondo quanto si apprende inoltre, la finestra dalla quale è caduto avrebbe un parapetto molto alto.
Al momento i carabinieri non escludono nessuna ipotesi, sebbene non ci sarebbe alcun elemento nella vita del giovane che faccia pensare che volesse togliersi la vita.
Gli accertamenti in corso, finalizzati a verificare la dinamica dei fatti, vengono svolti da parte della Compagnia dei carabinieri di Firenze, con il supporto della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale.
In mattina sono arrivati a Firenze la madre e lo zio dello studente di 21 anni, originario della provincia di Monza e Brianza.
0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments