🎧 Vaccini, Giani: dopo Ferragosto prenotazioni per 12-15enni

vaccini
©Controradio
🎧 Vaccini, Giani: dopo Ferragosto prenotazioni per 12-15enni
/

“Nessuna contrindicazione ci è stata segnalata” ha detto il presidente della Regione. “Nel mese di luglio le previsioni dei vaccini che ci mandano non vanno oltre le 650mila, forse 700mila dosi” ha aggiunto Giani

Calo nelle forniture, riaperture delle agende, vaccini per gli adolescenti: il presidente della giunta regionale Eugenio Giani ha fatto il punto sulla campagna di immunizzazione.

La prima notizia riguarda il fatto che oltre un terzo dei toscani ha già completato il ciclo vaccinale e più del 65% delle persone ha già ricevuto la prima dose. A stamani in Toscana sono state 3.191.154 le dosi totali di vaccini somministrate nella campagna in corso.

Per quanto riguarda i vaccini nella fascia adolescenziale, Giani ha dichiarato: “noi attiviamo le vaccinazioni dei bambini dai 12 ai 15 anni dopo Ferragosto perché non abbiamo avuto, dal punto di vista dell’evidenza scientifica, delle controindicazioni per farlo. Per partire dopo ferragosto dobbiamo consentirgli la prenotazione e questo avverrà nel momento in cui ripartirà il portale. Ma per i bambini il primo giorno utile per i vaccini  sarà dopo ferragosto”.

Giani ha anche precisato che “nel mese di giugno noi siamo arrivati a 900mila vaccinazioni fatte perché ci hanno mandato i vaccini  ma nel mese di luglio le previsioni dei vaccini che ci mandano non vanno oltre le 650mila, forse 700mila dosi. Ma distribuendo anche le ultime mandate di giugno in modo da mantenere un po’ di scorta abbiamo avuto la certezza di poter rispettare tutte le vaccinazioni prenotate”. Giani ha poi annunciato la riapertura del portale per la prenotazione del vaccino per appuntamenti “in agosto e settembre”. “Quando noi avremo la garanzia che tutto ciò che è stato prenotato potrà essere rispettato ripartiranno le agende – ha precisato -. E per avere questa conferma dobbiamo avere dati un po’ più certi dei vaccini che ci manderanno a luglio e ad agosto. La riunione in cui prenderemo una decisione è giovedì, quindi a conti fatti vi dirò quando riapriremo”

Il presidente della Regione è intervenuto anche sulla questione dei vaccini per i turisti.  “Noi abbiamo 3,6 milioni di abitanti e prevediamo in un anno normale almeno 98 milioni di persone che, anche solo per una notte, vengono a dormire in Toscana. Le regioni non sono tutte uguali, noi abbiamo una forte corrente turistica. Oggettivamente se ci mandano i vaccini io sono prontissimo a poterli mettere a disposizione. Ma in realtà, non è una polemica nei confronti di nessuno, se noi abbiamo una diminuzione vaccini nel mese di luglio rispetto a giugno io sono costretto a dire ‘prima i toscani'”. ha detto Giani.
Parlando poi della diffusione della variante Delta Giani ha sottolineato, “in Toscana cerchiamo di sequenziare e capire a che livello di diffusione è. Mi sembra meno di altre regioni, anche se alcuni casi sono stati trovati”
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments