Garfagnana: torna ‘Mont’Alfonso sotto le stelle’

garfagnana

Tante stelle per la seconda edizione del festival con epicentro a Castelnuovo di Garfagnana. Tra i noni in cartellone: Gianna Nannini, Max Pezzali,  Niccolò Fabi,  Willie Peyote,  Marco Masini,  Enrico Brignano e  il concerto all’alba di Roberto Cacciapaglia

Giunto alla seconda edizione “Mont’Alfonso sotto le stelle” si amplia e si arricchisce per fare della Garfagnana un palcoscenico d’elezione di questa estate 2021. Oltre un mese di spettacoli, dal 16 luglio al 24 agosto, a Castelnuovo di Garfagnana e San Romano in Garfagnana (Lucca).

Il festival si svolgerà in due secolari fortezze, quella di Mont’Alfonso a Castelnuovo e quella delle Verrucole a San Romano. Sono previsti parcheggi speciali e bus-navette per raggiungere i luoghi di spettacolo.

“Siamo di nuovo di fronte ad un esempio di Toscana ‘diffusa‘, di grandi eventi che vanno a valorizzare tutto il territorio – ha detto il presidente Giani – Basta scorrere il programma di ‘Mont’Alfonso sotto le stelle’ per rendersi conto, immediatamente, di trovarsi davanti ad un grande evento musicale. Ricco, coinvolgente, eterogeneo. Un festival che parla a più generazioni e che porta la grande musica in un contesto magico, come quello delle Alpi Apuane, tra le secolari mura della Fortezza di Mont’Alfonso, a Castelnuovo di Garfagnana, e delle Verrucole a San Romano. Il complesso periodo che stiamo attraversando ha visto fortemente penalizzato il settore cultura e spettacolo, per questo hanno ancora più valore l’organizzazione e la promozione di eventi come questo, che profumano di rinascita, di bellezza, di leggerezza, di normalità”.

Nel cartellone, il rock grintoso di Gianna Nannini e il pop anni 90 di Max Pezzali. Il cantautorato doc di Niccolò Fabi e quello intriso di rap di Willie Peyote. E poi, Marco Masini, Francesca Michielin, Michele Bravi, Giovanni Allevi. L’ironia irresistibile di Enrico Brignano, Max Giusti e Jonathan Canini, il concerto all’alba di Roberto Cacciapaglia e molto altro.

Inizio spettacoli ore 21,15, salvo diversa indicazione. Le serate si svolgono nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Si parte venerdì 16 luglio con una serata anteprima a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria nel segno di Astor Piazzolla e delle sue origini garfagnine, nel centenario della nascita: sul palco della Fortezza di Mont’Alfonso sale il Quinteto Astor Piazzolla, formazione nata in seno alla Fondazione Astor Piazzolla – con la direzione di Laura Escalada Piazzolla – che da oltre venti anni gira il mondo proponendo arrangiamenti autografi e gioielli pressoché inediti del massimo esponente del nuevo tango. I biglietti gratuiti per assistere allo spettacolo sono disponibili presso la Pro Loco di Castelnuovo di Garfagnana o si possono scaricare dal sito https://bit.ly/QP_MASS21.

Si prosegue con due serate di ospitalità. Sabato 24 luglio alla Fortezza di Mont’Alfonso spazio agli Staindubatta: testi in dialetto garfagnino su suoni elettrici e naturali che si fondono per dare vita ad un stile molto identificativo. Domenica 25 luglio tutta l’ironia di Max Giusti, in scena con lo spettacolo “Va tutto bene” promosso da Fondazione Toscana Spettacolo.

Tra le novità di questa edizione, il coinvolgimento della maestosa Fortezza delle Verrucole a San Romano in Garfagnana, dove venerdì 30 luglio il concerto di Francesca Michielin dà il via al festival.

Max Pezzali porta sabato 31 luglio alla Fortezza di Mont’Alfonso il suo “Max90 Live Tour” interamente dedicato ai suoi grandi successi degli anni ’90: un live per rivivere quelle emozioni e storie che Max ha saputo raccontare così bene nei primi quattro album degli 883.

Lunedì 2 agosto seconda tappa alla Fortezza delle Verrucole, insieme a Michele Bravi e al suo live piano e voce: in scaletta ci sono il nuovo singolo “Falene”, il recente concept album “La Geografia del Buio” e molte sue canzoni di successo.

Pianoforte e voce è anche la formula scelta da Gianna Nannini per il suo attesissimo concerto di giovedì 5 agosto alla Fortezza di Mont’Alfonso: occasione imperdibile per ascoltare i brani più amati della rocker senese in versione intima e affascinante.

Sabato 7 agosto un altro scorcio di ironia, quella dirompente e tutta toscana di Jonathan Canini, in scena con una versione “Reloaded” e ricca di novità del suo cavallo di battaglia “Cappuccetto Rozzo”.

La comicità si intreccia alla magia per MagiX, il Festival della Magia e dell’Illusionismo che domenica 8 agosto, a Mont’Alfonso, taglia il traguardo della 20esima edizione con un super evento diretto dal Mago Ruitz, tra i massimi artisti italiani del genere, e i suoi ospiti.

Mercoledì 11 agosto sale sul palco Niccolò Fabi, due ore di musica, parole e immaginario visivo, insieme ai compagni di viaggio Roberto Angelini, Pier Cortese, Alberto Bianco, Daniele “mf coffee” Rossi e Filippo Cornaglia. Obiettivo dichiarato: rivivere qualcosa che è mancato profondamente in questo ultimo anno.

Sempre alla Fortezza di Mont’Alfonso, venerdì 13 agosto, tutto l’estro del compositore, direttore d’orchestra e pianista Giovanni Allevi, in un incontro-spettacolo dal titolo “Parole e musica” che lo vede al fianco dell’attore, conduttore e regista Pino Strabioli.

Appuntamento speciale domenica 15 agosto: Ferragosto alla Fortezza di Mont’Alfonso si apre con il concerto all’alba – ore 4,45 – di Roberto Cacciapaglia, tra i pianisti italiani più apprezzati a livello internazionale. Pioniere della musica cosmica, alfiere del minimalismo, Roberto Cacciapaglia presenta un melange immaginifico in cui tesse trame classiche e pop.  Per chi lo desidera, al concerto è abbinata una camminata notturna con fiaccolata dal centro di Castelnuovo fino alla Fortezza di Mont’Alfonso.

Willie Peyote ha rimodellato gli stilemi del rap attraverso un approccio cantautorale. Il “Mai Dire Mai Tourdegradabile” che lo porta giovedì 19 agosto alla Fortezza di Mont’Alfonso prende il nome dal brano che ha presentato al Festival di Sanremo e che ha regalato al rapper torinese il Premio della Critica Mia Martini.

E ancora, venerdì 20 agosto ferma alla Fortezza il tour “ElettroAcustico 2021” di Marco Masini: “Una prova di riavvicinamento, per riassaporare il gusto di stare insieme che solo l’estate ci può regalare”, come lo ha definito l’artista, che insieme a Massimiliano Agati (percussioni), Cesare Chiodo (basso e chitarra) e Lapo Consortini (chitarra acustica) spazierà tra i tanti successi della sua carriera.

“Un’ora sola vi vorrei” è lo spettacolo che Enrico Brignano presenta domenica 22 agosto: a spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, concentrando il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico.

Il festival si chiude martedì 24 agosto con le “Musiche dal grande schermo” dell’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta: da “La vita è bella” a “Nuovo Cinema Paradiso”, da “C’era una volta in America” a “Il gattopardo”, una cavalcata attraverso le partiture che Piovani, Morricone e Rota hanno regalato alla settima arte.

Per maggiori informazioni consulta il sito www.montalfonsoestate.it 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments