Mer 19 Giu 2024

HomeCultura & Spettacolo"Un Prato di libri", ripartono le notti bianche per piccoli lettori con...

“Un Prato di libri”, ripartono le notti bianche per piccoli lettori con Gianni Rodari

Con “un Prato di libri” 2020 ripartono le notti bianche per i piccoli lettori, quest’anno nel segno di Gianni Rodari. Domani al MuMat di Vernio, complessivamente sono sei gli appuntamenti nei Musei e in luoghi significativi della provincia pratese.

Genitori a casa, bambini con sacco a pelo, cuscino e spazzolino e soprattutto tanta curiosità, per una notte di magia e avventura da trascorrere con i libri. Ripartono con febbraio le notti bianche per i piccoli lettori promosse all’interno di un Prato di libri in tutti i comuni della provincia pratese. Il prossimo appuntamento è domani nello spazio del MuMaT di Vernio per un viaggio in compagnia di Stefano Bordiglioni, scrittore e musicista, e le sue letture animate dedicate a bambini dalla terza della primaria alla prima media.

Quasi una generazione di piccoli pratesi è cresciuta con i viaggi e le avventure fantasiose di un Prato di libri che da otto anni conduce con le notti bianche i partecipanti fra le pagine dei libri, dove il profumo d’inchiostro si mescola a quello dei sogni e genera stupori e meraviglie che lasciano a bocca aperta. Filo conduttore delle notti 2020 è Gianni Rodari, poeta e scrittore di cui ricorre proprio quest’anno il centenario della nascita e che con le sue favole, filastrocche e racconti ci ha insegnato quanto la fantasia renda liberi, divertenti e profondi.

Dopo Vernio la grande valigia carica di storie approda a Carmignano il 22 febbraio (ma è già sold-out), poi Cantagallo al Museo Materia, il 29 febbraio; a marzo si torna nuovamente a Vernio (il 28) mentre ad aprile l’appuntamento è a Prato (anche questo già sold-out), infine a giugno una notte fra libri e stelle al Centro visite della Riserva di Aquerino-Cantagallo. Per informazioni e prenotazioni consultare il sito unpratodilibri.com oppure scrivere a [email protected]. In ogni incontro i bambini saranno accompagnati dai genitori il sabato sera alle 21 e ripresi alle 8 di domenica mattina.

Gli appuntamenti con le notti bianche tracciano la strada di avvicinamento alla kermesse di un Prato di libri che avrà il suo momento clou dal 21 marzo al 5 aprile costellando di ghiotti appuntamenti un cartellone fatto di incontri, presentazioni di libri nelle scuole, letture e spettacoli ancora da svelare ma di cui si hanno già alcune anticipazioni. Come lo spettacolo musicale e di teatro disegnato Tinotino Tinotina Tinotintintin di e con Elisabetta Garilli e Emanuela Bussolati in programma al Politeama sabato 4 aprile alle ore 18 di cui sono già disponibili i biglietti (in prevendita al Teatro Politeama).

Un Prato di libri è promosso da Il Geranio onlus con il contributo e patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Prato, Comune di Prato e di tutte le amministrazioni comunali della Provincia (Montemurlo, Vaiano, Vernio, Cantagallo, Poggio a Caiano e Carmignano).

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)