Sab 20 Lug 2024

HomeCultura & SpettacoloUltimi giorni di apertura per "Modigliani e l'avventura di Montparnasse"

Ultimi giorni di apertura per “Modigliani e l’avventura di Montparnasse”

Ultimi giorni per visitare la mostra “Modigliani e l’avventura di Montparnasse” al Museo della Città di Livorno, in piazza del Luogo Pio. L’esposizione, che ha avuto un grande successo di pubblico (già oltre 80mila visitatori) e di critica, chiuderà il 16 febbraio prossimo. Numerose le iniziative collaterali alla mostra.

Per l’ultima settimana di apertura, data l’enorme richiesta, la mostra dedicata a Modigliani avrà un orario di apertura prolungato. Da lunedì 10 a giovedì 13 febbraio la mostra sarà visitabile dalle ore 10 alle ore 21 (anziché chiudere alle 19). Venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 (così come ogni weekend) sarà aperta dalle 10 alle 23. Ultimo ingresso consentito, un’ora prima della chiusura serale.

Anche in questo prossimo weekend (7,8 e 9 febbraio, orario di apertura 10-23)  saranno numerose le iniziative collaterali alla mostra che raccontano la vita, l’arte e gli amori dell’artista Modigliani; conferenze, performance teatrali, letture, viaggi fotografici, visite guidate e presentazione di libri.

 

Gli appuntamenti:

Negli spazi della Biblioteca dei Bottini dell’Olio (collocata al piano superiore del Museo della Città, dove è allestita la mostra )  fino al 16 febbraio si potrà visitare (ingresso gratuito) “I luoghi di Modigliani tra Livorno e Parigi”, un progetto  foto(bio)grafico ideato dal filmaker Luca Dal Canto.

Nella Chiesa del Luogo Pio (collegata al Museo della Città) fino al 16 febbraio, è aperta la mostra “Il corallo all’epoca di Modigliani. Lavorazione e commercio del corallo livornese nel Novecento”. La mostra è visitabile in orario pomeridiano 15-19. Chiusa il lunedì.

 

I Modigliani. Questioni di Famiglia.  Domenica 9 febbraio, alle ore 11.00, a Villa Trossi è in programma (ingresso libero) il quarto appuntamento del ciclo di incontri “I Modigliani. Questioni di famiglia”. Filippo Lenzi e Gilda Vigoni presentano un argomento assai poco conosciuto relativo alla numerosa famiglia di Amedeo Modigliani, ovvero le attività imprenditoriali, i commerci e le vicissitudini economiche di quattro generazioni. Fondazione d’Arte Trossi Uberti, via Ravizza,76 Info: 0586/492184 cell. 3927010553.

Amedeo : La sua famiglia, la sua Livorno, la sua Arte. A cura degli Amici dei Musei e dei Monumenti Livornesi, venerdì 7 febbraio alle ore 17.30,  presso la Biblioteca dei Bottini dell’Olio si terrà la conferenza “Aspetti culturali a Livorno tra la fine dell’Ottocento e primi Novecento tra pittura, musica, letteratura”. La conferenza sarà tenuta dallo storico dell’arte Michele Pierleoni. (ingresso gratuito)

Info e prenotazioni : 335928273 [email protected]

Battello di Dedo a cura di Livorno Sailing. Tour dei canali medicei dedicato alla vita di Amedeo Modigliani, narrata da una guida turistica che unirà storia ed arte nel giro più emozionante della città. Il battello: venerdì, sabato e domenica in orario 11.30-14.30 e 15.30.  Punto di partenza : Scali delle Pietre, 6 Info e prenotazioni  3405617490 – 3405003356

Pacchetto : tour dei canali in battello+ pranzo al ristorante L’Ancora+ ingresso alla mostra 50 euro a persona.

 

Alla scoperta delle cinque ricchezze di Livorno in bicicletta. Sabato  8 febbraio alle ore 10.30 escursione in bicicletta, accompagnati dagli Amici dei Musei e dei Monumenti di Livorno alla scoperta dei tesori della città. Il percorso prevede come tappe il Duomo di Livorno (Cristo coronato di spine del Beato Angelico) , la Chiesa dei Greci di via della Madonna (Iconostasi del 1610), la Chiesa di S. Trinita, in piazza dei Domenicani  (Incoronazione della Vergine , pala d’altare di Giorgio Vasari), Chiesa di San Ferdinando in piazza del Luogo Pio (Gli schiavi liberati da un angelo , gruppo scultoreo di Giovanni Baratta) , piazza Micheli con il monumento a Ferdinando I de Medici, detto dei “4 Mori”.

Ritrovo al parcheggio delle biciclette in piazza Cavour. Info e prenotazioni: 3356928273 [email protected]

 

I tre volti di Amedeo. Passeggiata nella Bella Livorno di Dedo, a cura dell’associazione Guide Labroniche. Un suggestivo percorso nei luoghi di vita e d’ispirazione del grande artista. Una narrazione nella quale si susseguiranno in modo sorprendente e inaspettato i tre volti dell’artista: Dedo, Amedeo e Modì; tre diverse prospettive, spesso in contraddizione l’una con l’altra. Un viaggio fra leggenda, vero e verosimile alla ricerca dello sguardo di Amedeo.

Sabato 8 febbraio – ore 15.30. Partenza da piazza Attias ( sotto la grande A). Info Guide Labroniche cell. 3490057410. € 8 adulti – € 5 sotto i 12 anni.

 

A scuola di Dedo. Presso l’Istituto IIS Niccolini Palli (via E. Rossi,6)  è allestita la mostra “A scuola di Dedo” : un’occasione per offrire alle componenti scolastiche e alla cittadinanza un quadro d’insieme della vita del Liceo, negli anni in cui Amedeo Modigliani lo frequentò. La mostra (ingresso  gratuito)  è visitabile fino al 17 febbraio. Orari: lunedì – venerdì  ore 9-13; martedi –giovedì dalle 15 alle 19. Info – tel. 0586/898084. 338/3846038

Casa Modigliani (via Roma,38)

Le stanze di Amedeo

Un affascinante percorso teatrale, ambientato nelle stanze che hanno visto nascere e muovere i primi passi di Amedeo Modigliani. Ogni stanza racchiude un segreto che ci verrà svelato dalla sapiente regia di Emanuele Barresi. Con Emanuele Barresi, Alessia Cespuglio, Elena De Carolis, Elisa Franchi, Francesca Gamba, Silvia Lemmi, Paola Pasqui. Costumi di Adelia Apostolico – Realizzazione di Costumeria Capricci

Venerdì 7 febbraio e sabato 8 febbraio . Primo turno ore 20/secondo turno ore 21.15

Domenica 9 febbraio . Primo turno ore 16.45; secondo turno ore 18.

Info e prenotazioni : 3498169659 (anche con sms con nome numero biglietti, data e ora).

La Casa natale di Amedeo Modigliani e’ visitabile tutti i giorni della settimana in orario 10-13 e 16-18. www.casanatalemodigliani.it

Modigliani , principe bohémien 

Sabato 8 febbraio alle ore 17.00, sempre nella casa natale di Amedeo Modigliani, la Kleiner Flug srl, una casa editrice di fumetti e graphic novel presenta  il graphic novel su Amedeo Modigliani intitolato “Modigliani, principe bohémien”. L’incontro sarà moderato dal professor Giorgio Bacci, storico d’arte contemporanea all’Università degli Studi di Firenze, nonché grande esperto di fumetti. La discussione verterà sull’opera in sé, della sua genesi e di come abbia parlato della vita e della morte di un personaggio così importante come Modigliani, oltre che delle potenzialità del fumetto, come mezzo artistico di trattare l’arte e i suoi protagonisti attraverso forme di narrativa dinamiche e innovative.

Modigliani sulla via di casa

Le gallerie d’arte di via Roma, a pochi metri dalla casa natale di Modigliani (via Roma,38) organizzano nello loro sedi un percorso espositivo. Le gallerie sono chiuse nei giorni festivi.

Via Roma n. 92/a – Galleria Le Stanze. La pittura a Livorno negli anni di Modigliani.

Via Roma n. 94/a – Galerie 21. La Galerie21 omaggia Modigliani con tre mostre:
Nina Silla, Ex Nihilo, 9.11.19 – 21.11.19.
Michelangelo Consani, Angeli, limoni, pappagalli e tartarughe, 23.11.19 – 06.01.20.
Maurizio Faleni, 7.01.20 – 15.02.20.

Via Roma n. 45 – Guastalla Centro Arte. Omaggio a Modigliani

Via Roma n. 67 – 800/900 Artstudio: Gli amici di Modigliani e le stagioni del colore.

Dedo e la cultura a peso. Aperto da martedì a venerdì in orario 10-13.30; il sabato dalle 9.30 alle 13.30. lunedì chiuso.

Spazio opere e gadget dedicati a Modigliani. Aperto da lunedì al venerdi 10/13 e 15/18. Nei weekend su appuntamento. Info: 3472942240 3805270947

Bentornato Dedo – Acquario di Livorno. Promozione tariffa scontata del 40% sul biglietto di ingresso Adulto a tutti i possessori del biglietto alla Mostra di Modigliani. Fino al 31 Marzo 2020.  Orario: sabato-domenica e festivi dalle ore 10.00 fino alle ore 18.00. Info: Acquario di Livorno -tel.0586-26911– [email protected] – www.acquariodilivorno-

1 commento

I commenti sono chiusi.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)