Dom 5 Feb 2023
HomeToscanaCovid-19'Toscana arancione, ma alcune aree resteranno rosse'

‘Toscana arancione, ma alcune aree resteranno rosse’

Firenze, il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, intervenendo a ‘Storie Italiane’ su Raiuno ha detto: “Anche se saremo in zona arancione io quelle 5-6 zone che superano i 250 casi su 100.000 abitanti le tengo in zona rossa: la provincia di Prato, il Valdarno inferiore empolese, e alcune zone sociosanitarie di cui mi stanno arrivando i dati, perché è una decisione che viene presa in giornata”.

Riferendosi poi a tutta la Toscana ha aggiunto: “Come Rt noi oggi siamo a 1,01, quindi addirittura molto vicini a quella che era la soglia fra zona gialla e zona arancione. Come dati dei contagi siamo su un indice stamattina di 230, quindi sotto la soglia dei 250: comunque deciderà la cabina di regia, io però voglio tenere un atteggiamento prudente e rigoroso, perché negli ospedali la situazione è veramente sul limite della saturazione, quindi io il limite di 250 lo applicherò alle zone sociosanitarie”.

Poco prima, sempre il presidente Giani, aveva dato sui social un anticipo dell’evoluzione della pandemia nella regione: “Nuovi casi positivi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 1.309 su 26.094 esami di cui 15.031 tamponi molecolari e 11.063 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 5,02% (14,4% sulle prime diagnosi). I nuovi casi sono in aumento su ieri (erano stati 1.153) su numero superiore di esami complessivi (28.229)”.

Sono state “20.116 le dosi Pfizer somministrate ieri in Toscana agli over 80, e 2.629 quelle di Moderna agli estremamente vulnerabili. Per la fascia 70-79 2.898 dosi in attesa della nuova fornitura da parte di AstraZeneca”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rock Contest 2022 | La Finale

DISCORSI E CRIMINI DI ODIO: A CHE PUNTO SIAMO IN ITALIA?

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.