🎧 Torna il blues sulfureo di The Devils, ascolta l’intervista

🎧 Torna il blues sulfureo di The Devils, ascolta l'intervista
/

Il nuovo album dei The Devils “Beast Must Regret Nothing” (Goodfellas) esce il prossimo 23 aprile. Il chitarrista Gianni Blacula ne ha parlato con Giustina Terenzi. Ascolta l’intervista

Il terzo lavoro del duo napoletano è stato prodotto da Alain Johannes storico collaboratore di Queens of The Stone Age, Them Crooked Vultures, Chris Cornell, PJ Harvey e Mark Lanegan e anticipato il mese scorso dal singolo Real Man’ e dal brano ‘Devil Whistle Don’t Sing’ realizzato con Mark Lanegan.

The Devils - Beast Must Regret Nothing (feat. ALAIN JOHANNES) [Official Video]

Il monicker The Devils è stato scelto come tributo alla mitica pellicola ‘The Devils’ (1971) di Ken Russel e lo stile del duo è ispirato dai ripetuti ascolti blues-punk-garage di The Cramps, Hound Dog Taylor, The Gories, Jon Spencer, Fugazi, Hasil Adkins e The Oblivians.

La storia dei The Devils è iniziata nel 2015 a Napoli dall’incontro tra la batterista Erica Toraldo e del chitarrista Gianni Vessella. Solo pochi mesi di prove e i due ragazzi hanno iniziato a macinare date su date in Italia e Francia fino all’incontro con Jim Diamond dei The Dirtbombs, produttore del loro esordio, e Reverend Beat-Man della Voodoo Rhythm Records, marchio di eccellenza garage blues e casa madre dei The Devils.

Il sound dei The Devils è semplice e efficace come un incendio con il suo muro di chitarre fuzz e l’incedere blues minimal delle voci di Erica e Gianni. Ricordate che qui non c’entra nulla Bob Dylan, siamo nei territori dell’ironia oscura di Texas Chainsaw Massacre e Evil Dead con i due The Devils vestiti come il Predicatore dei fumetti di Garth Ennis e la Killer Nun dell’omonimo film con Anita Ekberg.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments