Mar 23 Lug 2024

HomeToscanaCronacaStudentesse Usa: condannati da tribunale militare a 6 mesi i due carabinieri

Studentesse Usa: condannati da tribunale militare a 6 mesi i due carabinieri

Il giudice ha inoltre assolto i due dall’accusa di peculato militare.

Il gip del tribunale militare di Roma ha condannato a sei mesi di reclusione (pena sospesa) per il reato di violata consegna i due carabinieri, Marco Camuffo e Pietro Costa.

I due carabinieri erano coinvolti nel caso di violenza sessuale a due studentesse americane dopo averle riaccompagnate a casa al termine di una serata in discoteca, avvenuto nel settembre 2017 a Firenze.

La condanna per violata consegna riguarda l’uso improprio dell’auto. L’assoluzione per peculato è avvenuta in quanto il giudice ha ritenuto come “temporaneo e con un danno erariale di 3 euro” l’utilizzo dell’auto di servizio con cui erano di pattuglia.

L’11 ottobre scorso il gip del tribunale ordinario di Firenze aveva condannato a 4 anni e 8 mesi Camuffo, al termine di un processo svolto con rito abbreviato e rinviato a giudizio Costa, difeso dall’avvocato Giorgio Carta, fissando il processo al prossimo 10 maggio.

Il pm di Firenze Ornella Galeotti aveva chiesto, in occasione dell’udienza preliminare davanti al gup Fabio Frangini, sul caso delle due studentesse, la condanna in rito abbreviato per Marco Camuffo e il rinvio a giudizio per Pietro Costa.

Davanti al gup Camuffo rese dichiarazioni spontanee dicendo che il rapporto avuto con una delle due ragazze americane “fu consensuale” e che non fu lui a decidere di accompagnare le ragazze dalla discoteca alla loro casa di Firenze, ma fu iniziativa del collega Costa.

 

 

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)