Strasburgo: cordoglio Scuola S.Anna per Antonio Megalizzi

strasburgo

La Scuola Sant’Anna di Pisa partecipa al dolore per la scomparsa di Antonio Megalizzi, il giovane giornalista italiano di una radio universitaria morte ieri dopo essere stato ferito nell’attentato di Strasburgo, “e si stringe alla famiglia, in particolare alla sorella Federica, già studentessa della laurea magistrale in Security studies, congiunta con la Scuola di studi internazionali dell’Università di Trento”. Così in una nota lo stesso Ateneo pisano.

“E’ un momento di particolare cordoglio – prosegue la Scuola Sant’Anna – che unisce le comunità accademiche di Trento e di Pisa alla famiglia di Antonio. Come ha spesso ricordato la sorella Federica, Antonio era animato dal desiderio di raccontare, attraverso i suoi servizi radiofonici, come fosse possibile rendere concreta una società aperta, vitale, animata dallo spirito europeo ed europeista che lo ha convinto ad andare a Strasburgo. Questi ideali sono gli stessi dei suoi compagni di studi a Trento e degli studenti della Sant’Anna, per i quali le rispettive comunità continueranno a impegnarsi”.

La Scuola S.Anna si dichiara infine “già pronta a sostenere le iniziative che i compagni di studi di Antonio vorranno organizzare perché il suo pensiero e il suo impegno, in nome di un’Europa aperta e inclusiva, siano memoria ed esempio per il consolidamento dei valori europei di pace”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments