Ven 19 Lug 2024

HomeToscanaCronacaSpaccata in un negozio di telefonia a Empoli, tre episodi nel fine...

Spaccata in un negozio di telefonia a Empoli, tre episodi nel fine settimana a Firenze

Spaccata nella notte in un negozio di telefonia nel centro storico di Empoli (Firenze). Prima delle 1 ignoti hanno sfondato la vetrina e hanno portato via diversi smartphone esposti.

“Non ci saremmo mai immaginati che tutto questo potesse succedere a quell’ora, in un momento in cui le persone continuavano a passare in quella strada”, ha detto il titolare del negozio. Sul posto è intervenuta la polizia. Al momento non è stato quantificato il valore complessivo della merce rubata. L’inventario è in corso.

Nuova spaccata anche  Firenze. Ad essere colpito, nella notte tra venerdì e sabato scorsi, un centro estetico in piazza Dalmazia. Ignoti, usando verosimilmente un tombino che però non è stato trovato, hanno infranto una porta vetrata e poi una volta all’interno hanno portato via il registratore di cassa. Non ancora quantificato dalla titolare del centro l’importo dei soldi rubati. Sul posto è intervenuta la polizia. Da quanto appreso sempre che non ci siano telecamere che possa aver ripreso l’azione. Altre due spaccate si ernano verificate l’altra notte in un bar in via Panciatichi dove la polizia è intervenuta alle prima 4.30 e poi in un negozio in via Morandi, dove gli agenti sono arrivati verso le alle 5.45. Simile il modus operandi: vetrine in pezzi e, in tutte e due i casi, un tombino verosimilmente utilizzato come ‘ariete’ e ritrovato dai poliziotti delle volanti proprio all’interno delle attività. Per il bar a chiamare il numero d’emergenza sono stati gli stessi dipendenti: già alle prime ore dell’alba si sarebbero trovati nei locali interni dell’esercizio per svolgere le mansioni mattutine. La scoperta della loro presenza avrebbe messo in fuga i malintenzionati che in questo caso, secondo quanto appreso al momento, non sarebbero riusciti a portar via nulla. Nel negozio invece sarebbero sparite una manciata di monete. Eventuali altri ammanchi restano, tuttavia, da quantificare.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)