Gio 20 Giu 2024

HomeToscanaCronacaSette persone denunciate per furto di oggetti religiosi

Sette persone denunciate per furto di oggetti religiosi

Firenze, due spartiti musicali, due libri e una stola sarebbero stati portati via da un gruppo di appassionati di “urbex fotografica” – la fotografia negli edifici abbandonati – nell’ex convento di Santa Lucia, a Lastra a Signa. Per sette trentenni, residenti in provincia di La Spezia e Massa, è scattata la denuncia per concorso in furto aggravato di oggetti storici.

L’episodio è di domenica pomeriggio quando alcuni passanti hanno dato l’allarme ai carabinieri dicendo che avevano notato persone sospette entrare nella struttura sconsacrata e in disuso. I sette giovani, secondo quanto emerso, per hobby fotografano luoghi abbandonati.

Ieri si sono introdotti, secondo quanto poi ricostruito dai carabinieri senza permesso, nell’area per scattare immagini, ma nel corso dell'”esplorazione” hanno trovato spartiti musicali, libri e la stola e se ne sono impossessati.

Una volta fuori, secondo la ricostruzione, si sono fermati a fare merenda, lasciando in mostra gli oggetti trafugati. All’arrivo dei carabinieri, i sette sono stati identificati e denunciati. Gli oggetti religiosi sono stati sequestrati. Nei mesi scorsi la proprietà aveva già denunciato altri furti.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)