Sabato 2 febbraio Nobody’s Perfect presenta Bedouin

Direttamente da Brooklyn (New York) Bedouin, il duo che fonde  sonorità deep house con il suo background mediorientale.  In consolle anche il resident Philipp e David Brilli. Al Tenax di Firenze

I suoni del Medio Oriente si fondono con la deep house. Accadrà  sabato 2 febbraio al Tenax grazie alla presenza di  Bedouin, duo “nomade” con base a Brooklyn (New York) formato da  Tamer Malki e Rami Abousabe (apertura porte ore 22:30 – ingresso 12/15/18 €, vietato ai minori di 18 anni). Molto apprezzati dalla stampa internazionale nella primavera 2018 si sono esibiti al Coachella, il festival californiano più famoso al mondo. Il duo condivide una visione sonora eclettica che attinge a diverse influenze tra cui il background mediorientale, l’educazione occidentale e continui tour in tutto il mondo.  Le loro ambientazioni musicali e il loro gusto in continua evoluzione catturano la sensibilità dell’immaginazione e esplorano costantemente la connessione tra noi e il futuro.
Il 2014 segna il loro esordio con l’uscita dell’EP Mirage, seguito immediatamente dal singolo ‘Flight of Birds’, che totalizza quasi due milioni e mezzo di visualizzazioni su youtube.
Nel 2017 escono con “Set The Controls For The Heart of The Sun” su Crosstown Rebels, l’etichetta di Lazarus. Molto attivi anche in ambito sociale, Tamer Malki e Rami Abousabe collaborano con organizzazioni come One Drop Foundation, Musicians Against Animal Cruelty e Bridges of Music, una fondazione che riunisce musicisti contro il maltrattamento degli animali. I due sono inoltre molto sensibili anche al problema della salute mentale che affligge molti addetti ai lavori dell’industria musicale, un problema assai trascurato di cui si parla molto poco.
A fare gli onori di casa Philipp. La carriera del dj fiorentino, storico resident del Tenax, inizia nel 2002 e passa attraverso alcuni dei più rinomati club italiani ed esteri tra cui Cocoricò, Red Zone, Link e Dok Show. La sua visione è però molto più ampia e lo porta a sviluppare assieme all’amico e collega Cole, altro dj di grande influenza nella scena club nazionale, il progetto Fragola, appuntamento di culto per clubbers provenienti da tutta Italia. Dopo circa quindici anni di esperienza dietro la consolle Philipp ha sviluppato un naturale feeling con il suo pubblico grazie ad un eclettismo maturato per essere capace di trasmettere il giusto mood in ogni situazione ricordando sempre che il dj, prima di tutto, è colui che fa divertire e ballare.
Chiude la line up David Brilli la cui carriera prende il via proprio dal Tenax. Nei suoi dj set  punta a divertire il pubblico, ma allo stesso tempo ad accompagnarlo in un viaggio di sperimentazione e di arricchimento personale. Nell’aprile del 2016  esce il suo primo Ep in collaborazione con Savvas K sulla label Exotic Refreshment, Monrovia Ep. Monrovia (Original Mix) verrà annoverata fra le migliore venti tracce deep house della stagione secondo la classifica stilata dal Movement Festival su Beatport (Movement Staff Picks Deep House).Da ottobre 2018 è resident del party M/X al Matis di Bologna.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments