Rsa: vaccinati primi ospiti in Toscana

Rsa Montedomini

Rsa: Marco, 64 anni, Paolo, di 74, e Ferdinando, 69 anni, sono tra gli ospiti della Rsa Montedomini di Firenze, che oggi hanno ricevuto per primi il vaccino anticovid in Toscana.

La struttura fiorentina è infatti la prima Rsa della Toscana dove è stato somministrato il vaccino a 30 tra ospiti, autosufficienti e non, e operatori.

Per Marco, ex barman da circa un anno ospite di Montedomini, “dai vaccini siamo passati un po’ tutti, per me è una cosa naturale.

L’importante è che sia un contrasto valido per il Coronavirus ma sono fiducioso. Facevo il barman, e sono sempre stato abituato a stare in mezzo alla gente, anche quella che
conta”.

Anche da qui la voglia di essere tra i primi a vaccinarsi e “cogliere subito questa occasione senza paura”. Paolo, ex portiere di uno stabilimento tessile a Prato e dal 2004 a Montedomini, sottolinea che il vaccino “è una puntuta normale, ho firmato la liberatoria perché non vedevo nessun rischio, sono fiducioso. E’ una cosa che consiglio a tutti”.

“Sono sicuro che male non farà – dice Ferdinando, da 10 anni a Montedomini ed ex direttore commerciale di un’azienda di tessuti -, essendo facoltativo ne ho approfittato subito. Ci sono tante persone che lo hanno fatto subito e sta andando bene”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments