“Rap Talk. Nuovi linguaggi della comunicazione giovanile”

linguaggi

“Rap Talk. Nuovi linguaggi della comunicazione giovanile”. Venerdì 16 alle ore 15.30. Tra gli ospiti il rapper Anastasio e lo scrittore Andrea Bertolucci. Conduce Davide Agazzi.

“Con quali linguaggi comunicano le nuove generazioni? Da dove traggono ispirazione? Quali contenuti passano attraverso i testi della nuova scena musicale italiana? Rap, trap, hip hop, sono etichette musicali dietro le quali esiste un mondo variegato, multiforme e spesso non omogeneo di artisti contemporanei che riempiono le giornate dei giovani”. Il presidente del Corecom Toscana, Enzo Brogi, introduce così il tema del webinar che si terrà venerdì 16 aprile alle 15.30.

“Rap Talk. Nuovi linguaggi della comunicazione giovanile”, questo il titolo dell’incontro organizzato dal Comitato regionale per le comunicazioni della Toscana, in collaborazione con Controradio. Partecipano il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo; il presidente del Corecom, Enzo Brogi; il rapper Anastasio,  la direttrice del quotidiano La Nazione, Agnese PiniBeatrice Cristalli, giovanissima linguista, consulente di Treccani.it sui linguaggi della contemporaneità, i giornalisti Deiv Agazzi, conduttore radiofonico di Controradio, esperto di rap, trap, hip hop, e Andrea Bertolucci, che è anche scrittore esperto di cultura giovanile (per Hoepli è da poco uscito il suo libro “Trap Game. I sei comandamenti del nuovo hip hop”) e gli allievi del rap lab organizzato dal Controradio Club.

“Spesso – spiega Brogi – gli adulti tendono a condannare sommariamente i consumi musicali dei propri figli senza conoscerli a fondo”. Per questa ragione, il Corecom della Toscana vuole avviare una riflessione sui nuovi linguaggi giovanili. Invitati al confronto artisti, giornalisti, studiosi e gli stessi protagonisti diretti di una “silenziosa rivoluzione linguistica con cui è doveroso fare i conti”. L’iniziativa si svolge nella Giornata mondiale della voce.

La diretta sarà trasmessa sulle pagine Fb del Consiglio regionaledel Corecomde La Nazione e sui profili social di Controradio.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments