Protezione civile: verso nuovo piano per comune Livorno

Foto Controradio

Un nuovo piano della Protezione civile del Comune di Livorno aggiornato alle ultime normative e all’attuale organizzazione della struttura comunale

È stato presentato in conferenza stampa dal sindaco di Livorno Luca Salvetti, con la dirigente della Protezione Civile comunale, Annalisa Maritan e l’assessore regionale Monia Monni. “Abbiamo ritenuto fosse fondamentale la combinazione tra monitoraggio e controllo diretto delle zone critiche in ambito urbano – ha spiegato Monni – al fine di intervenire in modo tempestivo e mirato in caso di necessità”. Monni ha poi ricordato “l’iniziativa della Brigata di Solidarietà attiva e del Comitato Alluvionati Livorno, che prevede la donazione e l’installazione di due nuove centraline meteorologiche per la rilevazione di precipitazioni, che saranno collocate nei bacini di Rio Ardenza e di Rio Maggiore, alle spalle del centro urbano di Livorno, e che fungeranno da prima linea per il monitoraggio della zona”.


L’assessore regionale ha poi ricordato l’alluvione che colpì Livorno tre anni fa. “Per quanto riguarda le opere di ricostruzione – ha concluso – siamo riusciti a completare il 97% degli interventi riguardanti servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione, il ripristino della funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche”. Per fare il piano della Protezione civile, ha spiegato il sindaco Salvetti, “abbiamo inserito e mixato il piano della società che aveva avuto l’incarico dalla precedente amministrazione, ma che presentava lacune, integrandolo con il lavoro effettuato dagli uffici comunali e regionali. Attualmente il piano è in condivisione con Regione e Provincia e da oggi avrà inizio il percorso condiviso con i cittadini e con i comitati di quartiere. Questo iter porterà, in poco tempo, il piano di protezione civile all’approvazione del Consiglio comunale”

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments