Progetto piano carico e scarico centro storico Firenze, area Unesco, Stefano Giorgetti: “Stiamo lavorando sugli aspetti della logistica”

OLTRARNO
©Controradio

Firenze, l’assessore alla mobilità di Palazzo Vecchio, Stefano Giorgetti, si è espresso, margine del convegno ‘Quale modello di logistica nella Firenze che cambia?’,  riguardo al piano sui punti di carico e scarico nel centro storico.

“Da tempo -dice Giorgetti- stiamo lavorando sugli aspetti della logistica per quanto riguarda il centro storico, l’area Unesco. Insieme alle categorie economiche e alle aziende abbiamo studiato un piano per i punti di carico e scarico delle merci che sono fondamentali.”

“È stato studiato -continua- un piano che calcola la distanza dell’attività economica, ogni punto di sosta entro pochi minuti deve raggiungere le attività commerciali. Questo piano partirà a breve, è stato progettato. Lo mettiamo insieme a quello che è il piano per la segnaletica a terra della sosta dei residenti”.

“Tutte le piazzole di carico e scarico saranno dotate di un rilevatore di tempo, un sensore per cui dopo mezz’ora dovrà essere spostato il mezzo altrimenti sul palmare della polizia municipale arriverà una notifica che quello spazio è occupato – ha aggiunto -. Questo permetterà la rotazione, come chiede il settore della logistica e come chiediamo noi.”

“Aggiungeremo -conclude Giorgetti- le telecamere e ci sarà la possibilità, in futuro, di fare le prenotazioni. Quindi un nuovo sistema della distribuzione, e vogliamo che sia fatto in modo corretto, è uno degli aspetti fondamentali. Stiamo lavorando su una premialità a chi trasforma prima il proprio sistema di distribuzione. Sappiamo che arriveremo ad una data entro la quale in centro storico entreremo solo con mezzi elettrici ma prima di questo chi si avvantaggia avrà delle premialità. Tutto ciò porterà anche ad un maggior controllo per il rispetto delle regole”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments