Prato: leader Forza Nuova indagato per apologia fascismo

Massimo Nigro, leader Forza Nuova Prato
Foto tratta da profilo FB

L’indagine, guidata dal sostituto procuratore Laura Canovai e coordinata dal procuratore capo Giuseppe Nicolosi, fa riferimento alla manifestazione organizzata a Prato dal movimento di destra in piazza del Mercato Nuovo il 23 marzo scorso.

Il leader pratese di Forza Nuova a Prato, Massimo Nigro, è indagato per apologia del fascismo.
L’avviso di garanzia e l’invito a comparire per l’interrogatorio gli sono stati notificati ieri mattina. L’indagine, guidata dal sostituto procuratore Laura Canovai e coordinata dal procuratore capo Giuseppe Nicolosi, fa riferimento alla manifestazione organizzata a Prato dal movimento di destra in piazza del Mercato Nuovo il 23 marzo scorso. In quella occasione si tenne anche una contromanifestazione che riempì piazza Santa Maria delle Carceri in nome dell’antifascismo. Massimo Nigro si è anche candidato a sindaco di Prato alle elezioni comunali ma la sua lista è stata esclusa per irregolarità nella raccolta delle firme.
L’attenzione degli inquirenti è rivolta al materiale pubblicitario preparato da Forza Nuova per la manifestazione, che riportava nei volantini il numero ‘100’, che farebbe riferimento al centenario della fondazione dei Fasci di combattimento.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments